Viaggi bici in solitaria

Bordeggiando il Tunupa - giorno 257
da Coqueza a Campo dopo Salinas de Garci Mendoza - Domenica, 16 Ottobre 2011
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
65 km
09:00 - 18:50
5 h 30 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

4° min - 29° max.
11.8 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
300 mt
3760 mt
sterrato

L'inizio di questa giornata si preannuncia stupenda, mentre il finale non lo sarà per niente.

Lasciata Coqueza, dopo aver scattato qualche foto al bel villaggio e chiesto informazioni sul percorso di terra, decido che è meglio bordeggiare il vulcano via Salar.
Primo problema che incontro è all'uscita. Infatti il sentiero che avevo preso il giorno prima per entrare è ora allagato.
Per non inzupparmi scarpe e calze di acqua e sale, sono obbligato a passare a piedi nudi i 30 metri che mi separano dalla parte solida.
Tutto molto divertente e nuova come esperienza, ma l'acqua era davvero gelata!

Il percorso bordeggiando il Tunupa è davvero divertente. Spesso ho la sensazione di essere un navigatore che parte alla scoperta di nuove terre ed ogni volta che intravedo qualcosa di interessante "sbarco" sulla terra ferma, come Cristoforo Colombo alla scoperta delle isole del centro America.
Alcune volte scopro delle orme di vigogne passate tempo prima, altre volte ruderi di antiche mura fatte con cristalli pietrificati.

La seconda parte della mattinata invece è davvero brutta. Decido di lasciare temporaneamente il Salar per vedere com'è il percorso via terra che passa tra diverse piccole comunità, ma è davvero orrendo, pieno di calaminas e sabbia.
La mia deviazione mi costa una bella oretta e ritornato sulla pista del Salar mi avvicino al paese di Salinas de Garci Mendoza.

10km prima trovo impantanato il camion di una spedizione per il sud America, dove la gente può salire o scendere a piacimento. Ovviamente mi stupisco come abbiano pensato di poter passare sul sale "molliccio" con un camion di diverse tonnellate.

Gli ultimi chilometri prima di Salinas de Garci Mendoza (lasciato obbligatoriamente il Salar) sono una tragedia, il vento è forte ed il percorso totalmente sabbioso.

Raggiungo il paese alle 3 del pomeriggio e mi fermo a mangiare e recuperare le forze.
Anche qui trovo un po' di intolleranza verso gli stranieri e non posso scattare una foto alla chiesa senza sentire di sfondo una voce che si lamenta e che vorrebbe 5 dollari (per la foto...).

Verso le 16:45 decido di fare qualche chilometro del percorso verso Quillacas, per risparmiarmelo il giorno dopo.

La chiesa di Garci Mendoza Il palazzo municipale di Salinas de Garci Mendoza Vie di Salinas de Garci Mendoza Gli ultimi chilometri sabbiosi prima di Salinas di Garci Mendoza Una spedizione per il sud America è rimasta intrappolata nel fango L'ultima parte di percorso prima di Salinas de Garci Mendoza Tracce di sale su tutta la bici 20km prima di Salinas de Garci Mendoza decido di seguire il sentiero via terra, ma dopo qualche chilometro mi pento e ritorno al Salar Spesso incontro antiche mura erette con coralli pietrificati Orme lasciate da gruppi di vigogne Ogni tanto incontro qualche gruppo solitario di vigogne E giungendo all'altro lato con piccolo sforzo A volte ho la possibilità di tagliare parti di percorso del Salar, attraversando la terra ferma Altra isoletta verso il nord del Salar de Uyuni Verso il nord del Salar il sale perde il suo biancore Molte parti del Salar sono inzuppate d'acqua Bordeggiando il vulcano Tunupa attraverso il Salar Un altro lato non lo è ma l'acqua mista a sale è gelata Un lato è fangoso Per evitare di inzupparmi scarpe e calze sono costretto a passare a piedi nudi Lasciata Coqueza per tornare al Salar mi trovo il cammino bloccato da 20cm di acqua Coqueza Piazza di Coqueza La bella chiesetta di Coqueza Il bel vulcano Tunupa dove si possono incontrare delle mummie Campo da basket in Coqueza Ostello in Coqueza La vista del Tunupa dal ostello dove ho dormito
aggiungi un commento | (1)
Domenica, 30.10.2011 16:05 scritto da: Marina
i colori del vulcano Tunupa sono sorprendenti,sembra una foto con effetti speciali.....l'ostello sarà anche sgarruppato,ma la vista si merita 5 stelle Michelin!!!CIAO MATIASSSSSS!!!!!!!!!!!!!!
Ennesimo attacco di diarrea - giorno 272 Lunedi, 31 Ottobre 2011
Giornata di riposo a Sucre (3) - giorno 271 Domenica, 30 Ottobre 2011
Giornata di riposo a Sucre (2) - giorno 270 Sabato, 29 Ottobre 2011
Giornata di riposo a Sucre - giorno 269 Venerdi, 28 Ottobre 2011
Arrivo a Sucre la città bianca - giorno 268 da Campo verso Sucre a Sucre - Giovedi, 27 Ottobre 2011
Riparto in bici verso Sucre - giorno 267 da Potosí a Campo verso Sucre - Mercoledi, 26 Ottobre 2011
Giorno da turista in Potosi - giorno 266 Martedi, 25 Ottobre 2011
Le miniere di Potosi - giorno 265 Lunedi, 24 Ottobre 2011
Pile al litio introvabili in Bolivia - giorno 264 Domenica, 23 Ottobre 2011
La maniera boliviana - giorno 263 Sabato, 22 Ottobre 2011
Primo giorno in Potosi - giorno 262 Venerdi, 21 Ottobre 2011
Raggiunta Potosi, la città più alta del mondo - giorno 261 da Campo dopo Cruze Ventilla a Potosi - Giovedi, 20 Ottobre 2011
Nuovo record di altitudine raggiunta in bici - giorno 260 da Campo dopo Challapata a Campo dopo Cruze Ventilla - Mercoledi, 19 Ottobre 2011
Tappa di avvicinamento a Potosi - giorno 259 da Santuario de Quillacas a Campo dopo Challapata - Martedi, 18 Ottobre 2011
Santuario de Quillacas - giorno 258 da Campo dopo Salinas de Garci Mendoza a Santuario de Quillacas - Lunedi, 17 Ottobre 2011
Bordeggiando il Tunupa - giorno 257 da Coqueza a Campo dopo Salinas de Garci Mendoza - Domenica, 16 Ottobre 2011
Verso il vulcano Tunupa - giorno 256 da Salar de Uyuni a Coqueza - Sabato, 15 Ottobre 2011
Si parte per il Salar de Uyuni - giorno 255 da Uyuni a Salar de Uyuni - Venerdi, 14 Ottobre 2011
Giornata di preparazione in Uyuni - giorno 254 Giovedi, 13 Ottobre 2011
Oggi mi aspetta una terribile salita per raggiungere Atocha - giorno 253 da Salo a Uyuni - Mercoledi, 12 Ottobre 2011
Dopo 20 giorni finalmente riparto per Uyuni - giorno 252 da Tupiza a Salo - Martedi, 11 Ottobre 2011
Giorno di riposo in Tupiza per riprendermi dall'influenza - giorno 251 Lunedi, 10 Ottobre 2011
Giorno di riposo in Tupiza per riprendermi dall'influenza - giorno 250 Domenica, 09 Ottobre 2011
Giorno di riposo in Tupiza per riprendermi dall'influenza - giorno 249 Sabato, 08 Ottobre 2011
Giorno di riposo in Tupiza per riprendermi dall'influenza - giorno 248 Venerdi, 07 Ottobre 2011
Giorno di riposo in Tupiza per riprendermi dall'influenza - giorno 247 Giovedi, 06 Ottobre 2011
Ritornato a Tupiza - giorno 246 Mercoledi, 05 Ottobre 2011
Salar de Uyuni - giorno 245 Martedi, 04 Ottobre 2011
Penultimo giorno di escursione degli altopiani boliviani - giorno 244 Lunedi, 03 Ottobre 2011
Laguna verde, colorada, geysers, deserti, il meglio della Bolivia - giorno 243 Domenica, 02 Ottobre 2011
La scalata al vulcano Uturuncu di 6008m è saltata - giorno 242 Sabato, 01 Ottobre 2011
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche