Viaggi bici in solitaria

Valle de la Luna - giorno 149
Giovedi, 30 Giugno 2011

Il Parque Provincial Ischigualasto, conosciuto anche con il nome Valle de la Luna è uno spettacolare parco al confine con la provincia de La Rioja, paragonabile a parchi americani dello Utah, quali il Bryce Canyon o lo Zion.

Qui il tempo, l'acqua ed il vento hanno creato formazioni rocciose surreali ed in più hanno portato alla luce innumerevoli fossili di dinosauro, come lo scheletro del dinosauro carnivoro Herrerasaurus (simile al T-Rex) e l'Eoraptor Lunensis (il più antico dinosauro predatore conosciuto al mondo).
All'entrata del parco un museo accoglie parte di questi fossili.

Non potendo percorrere il circuito del parco in bicicletta e non avendo un veicolo privato, devo aspettare che arrivi qualche visitatore con un posto libero.
Non devo attendere molto per fortuna e dopo 1 ora sono già in macchina con 3 argentini di Buenos Aires.

Il percorso di 3 ore prevede che si formi una carovana di auto "private" e che la guida salga su una di esse...
Il tour passa per diversi punti di interesse dove si possono osservare bizzare formazioni rocciose, come l'Hongo (il fungo), il Submarino (il sottomarino), la Cancha de Bochas (il campo di bocce...rocce perfettamente rotonde), El Gusano (Il bruco).
In uno scenario desertico pieno di piante di Algarrobo, arbusti e cactus, si attraversa una zona paesaggistica incredibile, il Valle Pintado, da cui il secondo nome del parco: Valle de la Luna.

La strada per ritornare all'ingresso è molto diversa rispetto al resto del parco, infatti ricorda molto il vicino parco del Talampaya, per le sue alte pareti di roccia rossa.

P.S. panoramica del Valle Pintado
http://farm6.static.flickr.com/5080/5889309629_8dae17bec6_o.jpg

Favolosa strada panoramica in Ischigualasto Nello splendido parco di Ischigualasto Il favoloso percorso per uscire dal parco passa accanto a suggestivi promontori di color rosso In lontananza un promontorio di roccia rossa in  Ischigualasto El Hongo (Ischigualasto) El Submarino in lontananza Una forma rocciosa singolare accanto al El Submarino (Ischigualasto) El Submarino (Ischigualasto) Cactus in Ischigualasto Percorso verso il Submarino in Ischigualasto Le rocce a forma di boccia si formano nel sottosuolo ed il vento le fa comparire poco a poco Cancha de Bochas (Ischigualasto) Questa roccia pare una sfinge (Ischigualasto) Percorso alla Cancha de Bochas in Ischigualasto L'immensità del Valle Pintado Ischigualasto Le forme lunari del Valle Pintado in Ischigualasto Di fronte al Valle Pintado in Ischigualasto Valle Pintado (Valle de la Luna - Ischigualasto) In vari punti del parco dei cartelli nominano le piante El Gusano (Ischigualasto) Entrata Parque Ischigualasto
aggiungi un commento | vai ai commenti (5)
Giunto al Parque Provincial Ischigualasto - giorno 148
da San Agustín del Valle Fértil a Parque Ischigualasto - Mercoledi, 29 Giugno 2011
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
79 km
10:30 - 17:00
4 h 30 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

1° min - 16° max.
17.4 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
522 mt
1398 mt
asfalto

Oggi parto per il Parque Provincial Ischigualasto, meglio conosciuto come Valle de la Luna.
Questo parco è conosciuto a livello internazionale per le sue strabilianti formazioni rocciose, che nei secoli hanno preso delle forme particolari e per i reperti di dinosauro.

Lasciato San Augustin de Valle Fertil, supero prima il villaggio di Usno (10km), dove ogni edificio ha sul tetto un container per l'acqua (è zona desertica) e poi Baldes del Rosario (45km), l'ennesimo villaggio stile "far west".
Ulteriori 12km mi portano all'incrocio con la strada per il Parque Ischigualasto, dove accanto a 3 altissimi cactus ed un posto di polizia, è stata abbandonata una vecchia carrozza di fine '800.
Dopo 78km circa raggiungo l'entrata del parco.
Essendo molto conosciuto a livello internazionale, per una volta i servizi sono ottimi.
All'ingresso trovo una confiteria fornitissima (e carissima), un museo con reperti di dinosauro, un negozio di artesania ed una zona di camping con allacci per la corrente più bagno e docce.

Non appena cerco un posto per montare la tenda intravedo una famigliola di zorros gris (volpi grigie), che curiosa si muove tra i vari edifici. Pur essendo molto diffidenti verso l'essere umano, questi animali sono molto curiosi e si avvicinano molto e per la prima volta dall'inizio del viaggio riesco a scattare ottime foto di questo splendido animale.

P.S. mi è stato consigliato di non lasciar fuori nulla dalla tenda, specialmente le scarpe, per evitare che questi animali me le portino via...

Tramonto in Ischigualasto Scenario sublime dove ho montato la tenda, poco prima del tramonto (Ischigualasto) Zorro gris che annusa l'aria (Ischigualasto) Zorro gris in avvicinamento (Ischigualasto) Lo zorro gris è incuriosito dalla mia presenza (Ischigualasto) All'ingresso di Ischigualasto vedo in lontananza uno zorro gris (volpe grigia) nella zona di camping Promontori rocciosi all'orizzonte verso Ischigualasto Un'antica carrozza all'incrocio per Ischigualasto Puesto Policial di San Juan all'incrocio per il Parque Ischigualasto Case in Baldes del Rosario (Valle Fertil) Un buon punto di ristoro in Baldes del Rosario (Valle Fertil) Capilla San Juan Bautista in Usno (Valle Fertil) Quasi tutte le case in Usno (10km dopo Valle Fertil) hanno un container per l'acqua
aggiungi un commento | vai ai commenti (4)
Ultima giornata in San Augustin de Valle Fertil e prossime tappe - giorno 147
Martedi, 28 Giugno 2011

Oggi faccio un altro giro visitando i punti di interesse che il paese ha da offrire.

La via principale di San Augustin de Valle Fertil è Avenida Rivadavia, una delle poche strade asfaltate.
Lungo questa via si giunge ad un piccolo promontorio dove è installata una grande croce di legno con il Cristo e dalla cui cima si vede una vista panoramica della zona.

Proseguendo per Rivadavia raggiungo il Dique di San Augustin, un lago artificiale che fornisce acqua a tutta Valle Fertil e al cui centro sorge un'isoletta piena di cactus ed altre piante particolari.
Qui i cactus sono davvero enormi, alcuni raggiungono anche i 6 metri di altezza e le forme più assurde.

Al centro del paese c'è la solita piazza quadrata con parco, che contraddistingue quasi tutte le città argentine. Essendoci molti alberi ci sono anche molte specie di uccelli e per la prima volta vedo dei pappagalli verdi (se qualcuno guardando la foto riconosce la specie, me la dica!!).

P.S. le mie prossime tappe saranno...
29 Giugno: viaggio ad Ischigualasto
30 Giugno: visita al parco
1 Luglio: viaggio al parco Talampaya nella provincia della Rioja
2 Luglio: visita al parco
3 Luglio: viaggio a Villa Union
4 Luglio: viaggio a Chilesito passando per la splendida "sterrata" Cuesta de Miranda
5 Luglio: riposo in Chilesito
6 Luglio ed oltre: viaggio verso Catamarca città (da vedere in quanti giorni...)

Parroquia San Augustin in San Augustin de Valle Fertil Facciata della Parroquia San Augustin in San Augustin de Valle Fertil Capilla La Patroncita in San Augustin de Valle Fertil Le forme complesse dei cactus in San Augustin de Valle Fertil Altra specie di cactus in San Augustin de Valle Fertil Panoramica del Dique de San Augustin de Valle Fertil Dique de San Augustin de Valle Fertil Statua del Cristo in San Augustin de Valle Fertil Statua del Cristo con cactus in San Augustin de Valle Fertil Pappagalli (non conosco la specie) in San Augustin de Valle Fertil
aggiungi un commento | vai ai commenti (0)
Prima giornata in San Augustin de Valle Fertil - giorno 146
Lunedi, 27 Giugno 2011

San Augustin de Valle Fertil è un ridente villaggio, fondato nel 1788, i cui abitanti trascorrono le serate estive seduti lungo i marciapiedi divertendosi a salutare i passanti.

La maggior parte delle vie sono sterrate e disseminate di cactus. Il terreno è pieno zeppo di quarzo bianco. L'atmosfera complessiva è quasi sonnolenta; la gente si sveglia alle 10 del mattino e fa la siesta pomeridiana dalle 13 fino alle 17-18, ma perlomeno i negozi rimangono aperti fino alle 22.

La giornata la passo girovagando per il paese e cercando un po' di calore dal sole, visto che nell'ostello dove sono ospitato fa più freddo che fuori.
 

aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
San Agustín del Valle Fértil - giorno 145
da Chucuma a San Agustin del Valle Fértil - Domenica, 26 Giugno 2011
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
60 km
10:30 - 15:00
3 h 56 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

4° min - 13° max.
15.1 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
392 mt
889 mt
asfalto

Dopo 3 giorni di viaggio, raggiungo finalmente la cittadina di San Agustín del Valle Fértil, la porta al Parque Provincial Ischigualasto.

Trovo alloggio in un ostello che sulla carta pareva buono, ma che in realtà è un disastro.
Ecco l'elenco delle cose che non vanno:
1) Ha internet, ma è lento peggio del terzo mondo e spesso salta la connessione
2) Ha il riscaldamento che non funziona e quindi si gela
3) La colazione inclusa consiste in caffè freddo ed ogni tanto qualche brioche pietrificata
4) E' spesso tutto sporco, il bagno, le sedie piene di ragnatele, etc.
5) Nel dormitorio non ci sono prese per la corrente, quindi ogni volta, per usare il mio notebook, devo spostarmi nel soggiorno gelato (io vorrei stare sotto le coperte...).

Rimarrò qui 2 giorni e poi ripartirò verso Ischigualasto.

Fiume poco prima di San Augustin de Valle Fertil Strada verso San Augustin de Valle Fertil Abitante del posto al dorso di un burro La zona di Chucuma con i suoi cactus
aggiungi un commento | vai ai commenti (9)
Verso il Parque de Valle Fértil - giorno 144 da Santuario de la Difunta Correa a Chucuma - Sabato, 25 Giugno 2011
Santuario de la Difunta Correa - giorno 143 da San Juan a Santuario de la Difunta Correa - Venerdi, 24 Giugno 2011
Ultima giornata in San Juan - giorno 142 Giovedi, 23 Giugno 2011
Seconda giornata in San Juan ed ancora il dentista - giorno 141 Mercoledi, 22 Giugno 2011
Prima giornata in San Juan e dentista - giorno 140 Martedi, 21 Giugno 2011
Giunto a San Juan - giorno 139 da Campo in puesto policial Pachaco a San Juan - Lunedi, 20 Giugno 2011
Calingasta e la sua Valle - giorno 138 da Barreal a Campo puesto policial Pachaco - Domenica, 19 Giugno 2011
Pampa El Leoncito e Barreal - giorno 137 da Pampa El Leoncito a Barreal - Sabato, 18 Giugno 2011
Viaggio verso Pampa El Leoncito - giorno 136 da Uspallata a Pampa el Leoncito - Venerdi, 17 Giugno 2011
Si ritorna in Argentina - giorno 135 Giovedi, 16 Giugno 2011
Mercado Cardonal e Feria de Avenida Argentina - giorno 134 Mercoledi, 15 Giugno 2011
Brutta giornata in Valparaiso - giorno 133 Martedi, 14 Giugno 2011
Cerro Baron - giorno 132 Lunedi, 13 Giugno 2011
Plaza Sotomayor e Puerto Viejo - giorno 131 Domenica, 12 Giugno 2011
I quattro cerros Concepción, Alegre, Carcel e Panteón - giorno 130 Sabato, 11 Giugno 2011
Cerro Bellavista e La Sebastiana - giorno 129 Venerdi, 10 Giugno 2011
Primo giorno in Valparaiso - giorno 128 Giovedi, 09 Giugno 2011
Si parte per Valparaiso - giorno 127 da Santiago a Valparaiso - Mercoledi, 08 Giugno 2011
Ultima giornata in Santiago - giorno 126 da Santiago a Santiago - Martedi, 07 Giugno 2011
Il barrio de Bellavista in Santiago - giorno 125 Lunedi, 06 Giugno 2011
Quarta giornata in Santiago - giorno 124 Domenica, 05 Giugno 2011
Terza giornata in Santiago - giorno 123 Sabato, 04 Giugno 2011
Seconda giornata in Santiago - giorno 122 Venerdi, 03 Giugno 2011
Prima giornata in Santiago - giorno 121 Giovedi, 02 Giugno 2011
Arrivato a Santiago de Chile - giorno 120 da Los Andes a Santiago de Chile - Mercoledi, 01 Giugno 2011
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche