Viaggi bici in solitaria

Ritirati pacchi UPS - giorno 485
Giovedi, 31 Maggio 2012

La mattina fotocopio tutte le fatture e mi dirigo all'UPS.
Prima faccio un salto al magazzino del corriere, che si trova proprio accanto alla dogana. Qui infatti si trovano i miei 2 pacchi.
Parlo con un addetto che mi conferma che mancano le fatture e poi mi fa vedere la documentazione...le fatture fotocopiate erano li, belle evidenti.

Successivamente mi avvisa che c'è un altro problema, ovvero una discrepanza di peso tra quello dichiarato e quello effettivo, infatti uno dei pacchi è stato segnato come 8.6 kg, mentre pesava 3.9 kg. Per questo motivo volevano multarmi di ben 140 dollari!
Incazzato nero mi rifiuto di pagare per un errore altrui, magari di qualche impiegato delle poste (chissà quali, visto il giro assurdo che fanno i pacchi italiani).
Parlando con la responsabile dell'UPS si scopre che il peso era stato inizialmente convertito in libbre (infatti 3.9kg sono 8.6 libbre) e, successivamente, indicato nuovamente come chilogrammi, ma senza fare la conversione!!

Alla fine mi preparano una documentazione da consegnare alla dogana, dove si mostra l'errore e si chiede di non addebitarmi la multa.
Dopo molte ore di attesa, mi viene comunicato che il responsabile della dogana mi ha sbloccato i 2 pacchi e non mi ha multato e quindi riesco a ritirarli (ovviamente pagando 108 dollari di tasse).

Domani quindi si riparte in bicicletta!

aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Ancora problemi con la spedizione di pacchi - giorno 484
Mercoledi, 30 Maggio 2012

Ennesimo problema con la spedizione di pacchi dall'Italia.
Se in Perù avevo avuto a che fare con la corruzione dei dipendenti della dogana, qui in Ecuador ho problemi con l'inefficienza del corriere privato UPS.
Innanzitutto, già nei giorni scorsi, avendo pagato quasi 40 dollari alla Fedex, ero venuto a conoscenza di queste fantomatiche spese di "Nacionalización", in poche parole un modo subdolo di cammuffare finti costi di gestione interna, come spese imposte dalla dogana ai vari corrieri privati.

Purtroppo anche l'UPS applica questi costi e quindi mi ero informato per effettuare io stesso le pratiche di sdoganamento ed evitare di pagare.
Con mio rammarico scopro che eran già iniziate le pratiche e che non potevo farci nulla.
Ma non è finita qui...
Oggi mi aspettavo di poter ritirare i pacchi, fermi da 3 giorni alle dogane, ma l'UPS mi avvisa che mancavano dei documenti, ovvero le fatture comprobanti del valore della merce, mentre in realtà sono sicuro che fossero state messe nei pacchi.
Il tempo passa e non riesco a smuovere la situazione e devo aspettare il giorno seguente.

aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Altro giorno in Quito - giorno 483
Martedi, 29 Maggio 2012

Altro giorno in Quito, rimando circa 8kg in Italia.

aggiungi un commento | vai ai commenti (0)
Rucu Pichincha - giorno 482
Lunedi, 28 Maggio 2012

Ad ovest di Quito sorge il vulcano Pichincha, che ha 2 picchi: il Rucu Pichincha (4698m, spento) ed il Guagua Pichincha (4784m, attivo).
Il più facile da raggiungere è il Rucu Pichincha, grazie alla costruzione del famoso TelefériQo di Quito.
Questa teleferica parte da circa 3000m e raggiunge il punto chiamato Cruz Loma, a 4000m.

Raggiunta la Cruz Loma a mezzogiorno, inizio la scarpinata verso la vetta.
Il sentiero è ben segnalato ed abbastanza facile, tranne quando raggiungo i 4400m. Gli ultimi chilometri infatti sono ripidissimi e non mi sento per niente a mio agio con le scarpe comprate a La Paz (Bolivia).
Fortunatamente durante il percorso incrocio 2 turisti americani e mi unisco a loro.
Raggiunta la bocca del Rucu a quasi 4700m, scende una nebbiolina ed esce un leggero vento, che abbassa le temperatura vertiginosamente.
Scatto qualche foto alla bocca del vulcano, anche se si vede ben poco per via della nebbia e riprendo la discesa, perchè le mani senza guanti già iniziano a congelarsi.

La bocca del Rucu Pichincha avvolta dalla nebbia (4650m) Assieme a Gregor, un americano conosciuto sul cammino, raggiungiamo i 4650m Le ripide pareti del Rucu Pichincha Il sentiero è ripido e spesso bisogna arrampicarsi Percorso verso il Rucu Pichincha Il sentiero verso la bocca del vulcano spento Rucu Pichincha Paesaggio verso il Rucu Pichincha Un piccolo recinto per passeggiate a cavallo Montagne che circondano Quito Inizio del percorso verso il Rucu Pichincha Vista di Quito dalla Cruz Loma, dove mi lascia il Teleferico Le cabine da 4 persone del Teleferico di Quito Raggiungo il teleferico di Quito
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Gita per i vari parchi e punti panoramici di Quito - giorno 481
da Quito a Quito - Domenica, 27 Maggio 2012
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
28 km
08:26 - 14:39
3 h 4 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

20° min - 28° max.
8.9 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
713 mt
3040 mt
asfalto

Oggi è domenica e molte vie del centro sono chiuse al traffico per far passare le biciclette.
Prendo quindi la bici e raggiungo il barrio de Guápulo, un grazioso quartiere al limite orientale di Quito.

Successivamente visito un altro bellissimo parco, quello di Itchimbía, con un centro culturale, diversi campi da gioco, una pista ciclabile ed una vista a 360° della città.

Ultimo punto panoramico della giornata è la collina che si erge a sud della città, quella de El Panecillo, dove si erge una enorme statua della Vergine, visibile da tutta la città.
Da qui è possibile, in giornate limpide, vedere diverse cime di vulcani, tra le quali quella del Cotopaxi.

Plaza San Domingo Il boulevard 24 de Mayo La strada che porta al Panecillo L'enorme statua della Virgen del Panecillo Il belvedere del Panecillo Vista di Quito sud dal Panecillo La Virgen del Panecillo Vista del centro di Quito (si vede la piazza San Domingo) verso El Panecillo Teatro Nacional Piazza del Teatro Nacional La pista ciclabile nel parco Itchimbía Centro Cultural Itchimbía Altra vista della Basilica del Voto Nacional (Parco Itchimbía) Parco Itchimbía Vista della Basilica del Voto Nacional dal parco di Itchimbía Vista di Quito verso il parco di Itchimbía Vista della Casa de la Cultura Ecuatoriana Parque El Arbolito con al fondo la Casa de la Cultura Ecuatoriana Scultura moderna nel Parque el Arbolito Il villaggio appena fuori Quito di Guápulo Vista della Iglesia de Guápulo Le case costruite sul fianco della collina di Guápulo Serie di condomini in Guápulo
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Giro per il centro istorico di Quito - giorno 480 Sabato, 26 Maggio 2012
Casa del ciclista in Quito - giorno 471 Giovedi, 17 Maggio 2012
Raggiungo la capitale dell Ecuador, Quito - giorno 470 da Papallacta a Quito - Mercoledi, 16 Maggio 2012
Le terme di Papallacta - giorno 469 Martedi, 15 Maggio 2012
Raggiungo Papallacta - giorno 468 da Campo dopo Baeza a Papallacta - Lunedi, 14 Maggio 2012
Costeggio il vulcano Sumaco - giorno 467 da Campo dopo Tena a Campo dopo Baeza - Domenica, 13 Maggio 2012
Si riparte per la Sierra - giorno 466 da Puerto Misahualli a Campo dopo Tena - Sabato, 12 Maggio 2012
Il Rio Napo - giorno 465 da Puerto Misahualli a Dintorni Misahualli - Venerdi, 11 Maggio 2012
Le simpatiche scimmie cappuccino - giorno 464 Giovedi, 10 Maggio 2012
Primo sguardo all Amazzonia - giorno 463 da Puyo a Puerto Misahualli - Mercoledi, 09 Maggio 2012
Ruta de las Cascadas - giorno 462 da Baños a Puyo - Martedi, 08 Maggio 2012
Il mio primo furto - giorno 461 da Baños a Dintorni Baños - Lunedi, 07 Maggio 2012
Giro nei dintorni di Baños e al vulcano Tungurahua - giorno 460 da Baños a Dintorni Baños - Domenica, 06 Maggio 2012
Primo giorno di riposo in Baños - giorno 459 Sabato, 05 Maggio 2012
Lascio il nord e viro a sud per Baños - giorno 458 da Latacunga a Baños - Venerdi, 04 Maggio 2012
Una notte sulle rive del Quilotoa - giorno 457 da Laguna Quilotoa a Latacunga - Giovedi, 03 Maggio 2012
Laguna Quilotoa - giorno 456 da Zumbahua a Laguna Quilotoa - Mercoledi, 02 Maggio 2012
Parto per il circuito di Quilotoa - giorno 455 da Latacunga a Zumbahua - Martedi, 01 Maggio 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche