Viaggi bici in solitaria

Latacunga - giorno 454
Lunedi, 30 Aprile 2012

Per raggiungere la laguna di Quilotoa mi aspetta una lunga e faticosa salita e quindi decido di fermarmi un giorno a Latacunga per riposare e per visitare la città.

Latacunga è un'animata città di mercato e capoluogo della provincia di Cotopaxi.
Vista dalla Panamericana non appare particolarmente attraente, tuttavia, una volta superato il ponte che attraversa il Rio Cutuchi, si possono ammirare diversi edifici antichi con tetti con tegole di terracotta ed un centro storico davvero grazioso.

La maggiorparte delle testimonianze coloniali sono state distrutte dall'ultima violenta eruzione del vulcano Cotopaxi nel 1742, ma gli abitanti sopravvissuti rifondarono la città per ben 3 volte.

Mercato de La Merced in Latacunga Lustrascarpe in Latacunga Chiesa de La Merced in Latacunga Chiesa di Santo Domingo in Latacunga Parque Vicente Leon in Latacunga
aggiungi un commento | vai ai commenti (0)
Mi dirigo a Latacunga - giorno 453
da Riobamba a Latacunga - Domenica, 29 Aprile 2012
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
106 km
09:30 - 18:55
7 h 11 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

14° min - 22° max.
14.7 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
1643 mt
3622 mt
asfalto

Lascio Riobamba per raggiungere la città di Latacunga, punto di partenza per il circuito di Quilotoa.

Fuori Riobamba inizia una salita che costeggia il vulcano Chimborazo. Se non fosse sempre coperto dalle nuvole, la vista da vicino di questo vulcano sarebbe davvero magnifica.

Terminata la salita inizia una lunga discesa che passa per il villaggio di Mocha e finisce nella grande città di Ambato.

Fortunatamente non sono costretto ad entrare in questa città, per nulla attraente e quindi proseguo verso San Miguel de Salcedo, famosa per i gelati alla frutta a più strati, serviti su bastoncini e venduti dappertutto.

Verso sera raggiungo Latacunga, capoluogo della provincia di Cotopaxi.

La lunga discesa per Ambato Paesaggio prima di Mocha Lungo la salita che da Riobamba mi porta a Mocha il vulcano Chimborazo è completamente coperto dalle nuvole
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Qualche foto di Riobamba - giorno 452
Sabato, 28 Aprile 2012

Riobamba, soprannominata la "Sultana delle Ande", è una città tradizionale e all'antica, che tuttavia molti viaggiatori trovano noiosa.

In effetti non c'è molto da vedere, se non qualche chiesa carina e la vista di vari vulcani all'orizzonte, come il Chimborazo a nord ovest, il Tungurahua a nord est ed il vulcano Altar ad est, tuttavia quasi sempre coperti dalle nuvole.

Da qui parte la tratta ferroviaria per la spettacolare Nariz del Diablo, dopo Alausí.

Chiesa di San Antonio L'unica basilica a pianta circolare di tutto l'Ecuador si trova in Riobamba Cattedrale di Riobamba Parque Maldonado Vie di Riobamba Parque Maldonado in Riobamba
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Giornata di riposo in Riobamba - giorno 451
Venerdi, 27 Aprile 2012

Giornata di riposo in Riobamba.
Faccio la conoscenza di Hector, un cileno che è partito da Antofagasta (nord del Chile) e che viaggia per tutto il sud America.

aggiungi un commento | vai ai commenti (0)
Mercado indigeno di Saquisili - giorno 450
Giovedi, 26 Aprile 2012

E' giorno di mercato in Saquisilí, forse il più famoso dell'Ecuador. Siccome dista 130km non farei in tempo a visitarlo in bici e quindi decido di prendere un bus da Riobamba, per poi ritornare la sera.

Saquisilí è un piccolo villaggio distante 30km da Latacunga, nella provincia di Cotopaxi.
Ogni Giovedi mattina folle di commercianti di ogni provenienza, scendono dalle montagne circostanti per allestire le loro bancarelle.
Questo mercato si tiene in otto differenti piazze, ciascuna dedicata a uno specifico genere merceologico e non è per niente turistico, in quanto è destinato a soddisfare le esigenze degli abitanti degli isolati villaggi indigeni della zona.

Vedere nativi contrattare animatamente il prezzo di una grossa scrofa, che poi avrà bisogno di essere convinta da 5-6 persone a salire sul camion, è impagabile!

Semiglie (Mercado indigeno di Saquisilí) Semiglie (Mercado indigeno di Saquisilí) (2) Mercado indigeno di Saquisilí (4) Altra sezione del Mercado indigeno di Saquisilí I colori dei tessuti nel mercado indigeno di Saquisilí Un bellissimo poncho (Mercado indigeno di Saquisilí) Mercado indigeno di Saquisilí (3) Achotillos Mercato degli animali di Saquisili Mercado indigeno di Saquisilí (6) Mercado indigeno di Saquisilí (5) Vecchia bilancia (Mercado indigeno di Saquisilí) Sezione pesci (Mercado indigeno di Saquisilí) Mercado indigeno di Saquisilí Spiderboy (Mercado indigeno di Saquisilí) Mercato degli animali (Saquisili) (2) Montagna di ceste (Mercado indigeno di Saquisilí) Donna nativa con bambino (Mercado indigeno di Saquisilí) Mercato degli animali (Saquisili) Mercado indigeno di Saquisilí (2) Donne scaricano Alfalfa (Mercado indigeno di Saquisilí) Teste di maiale in fila (Mercado indigeno di Saquisilí) Simpatico bambino (Mercado indigeno di Saquisilí) Distesa di corde colorate (Mercado indigeno di Saquisilí) Una scrofa gigante non ne vuole sapere di entrare nel camion (Mercado indigeno di Saquisilí) Donne indigene in attesa di contrattare i capi di bestiame (Mercado indigeno di Saquisilí) Donne indigene in Saquisili Donna nativa che trasporta Alfaalfa (Mercado indigeno di Saquisili) Carico di platanos (Mercado indigeno di Saquisilí)
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Il magnifico vulcano del Chimborazo - giorno 449 da Alausí a Riobamba - Mercoledi, 25 Aprile 2012
Raggiungo Alausí - giorno 448 da Chunchi a Alausí - Martedi, 24 Aprile 2012
Chunchi - giorno 447 da Cañar a Chunchi - Lunedi, 23 Aprile 2012
Viaggio a Cañar - giorno 446 da Cuenca a Cañar - Domenica, 22 Aprile 2012
Altre foto di Cuenca - giorno 445 Sabato, 21 Aprile 2012
Gita al Parque Naciona Cajas - giorno 444 Venerdi, 20 Aprile 2012
Alcune foto di Cuenca - giorno 443 Giovedi, 19 Aprile 2012
Secondo giorno in Cuenca - giorno 442 Mercoledi, 18 Aprile 2012
Primo giorno in Cuenca - giorno 441 Martedi, 17 Aprile 2012
Raggiungo Cuenca - giorno 440 da Susudel a Cuenca - Lunedi, 16 Aprile 2012
Mercato indigeno di Saraguro - giorno 439 da Saraguro a Susudel - Domenica, 15 Aprile 2012
Riparto per Saraguro - giorno 438 da Loja a Saraguro - Sabato, 14 Aprile 2012
Ultimo giorno in Loja - giorno 437 Venerdi, 13 Aprile 2012
Giorno di riposo in Loja - giorno 436 Giovedi, 12 Aprile 2012
Qualche foto di Loja - giorno 435 Mercoledi, 11 Aprile 2012
Primo giorno in Loja - giorno 434 Martedi, 10 Aprile 2012
Raggiungo Loja - giorno 433 da Catamayo a Loja - Lunedi, 09 Aprile 2012
Il Santuario de la vergine del Cisne - giorno 432 da Salati a Catamayo - Domenica, 08 Aprile 2012
Riparto in direzione El Cisne - giorno 431 da Zaruma a Salati - Sabato, 07 Aprile 2012
Venerdi santo in Zaruma - giorno 430 Venerdi, 06 Aprile 2012
Raggiungo Zaruma - giorno 429 da Arenillas a Zaruma - Giovedi, 05 Aprile 2012
Si entra in Ecuador - giorno 428 da Tumbes a Arenillas - Mercoledi, 04 Aprile 2012
Ultimo giorno in Perù - giorno 427 Martedi, 03 Aprile 2012
Puerto Pizarro, mangrovie e coccodrilli - giorno 426 da Tumbes a Puerto Pizarro a Tumbes - Lunedi, 02 Aprile 2012
Primo giorno in Tumbes - giorno 425 Domenica, 01 Aprile 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche