Viaggi bici in solitaria

Lunga giornata di escursione alla laguna Churup - giorno 393
Mercoledi, 29 Febbraio 2012

Oggi ricevo l'email dall'UPS che posso recarmi a Lima. Approfitto della giornata per visitare la laguna Churup.

Prendo un minibus collettivo che mi lascia a quota 3800m.
Da qui prendo a camminare verso il sentiero che porta a quota 4450m e alla Laguna Churup.
Negli ultimi 2 chilometri il sentiero costeggia un ruscello che spesso devia il suo percorso sul sentiero stesso e quindi ci inzuppa le scarpe.

Gli ultimi 300m sono i più difficili, con il percorso che passa quasi in verticale su delle pareti di roccia e dove l'unico appiglio sono delle corde lasciate dai guardiaparco.

La laguna si trovo a 4450m, ma è possibile salire di altri 50m, dove si vede il nevado Churup.
L'acqua è cristallina e di colore verde smeraldo. Purtroppo all'ora in cui giungo (13:30), già è nuvoloso e c'è poca luce, quindi non si riesce a godere a pieno della bellezza del posto.

Dopo 1 ora riprendo il cammino in discesa e mi faccio in 4 ore tutto il percorso a piedi fino a Huaràz.
Per risparmiare tempo, lascio spesso il sentiero principale e finisco nei campi inzuppati dall'acqua di qualche contadino, ma fortunatamente non ci sono cani rabbiosi di guardia.

In Huaráz, alle 18:30, si ha una bellissima visione in lontananza del Huascarán illuminato dal tramonto.

Ritorno a Huaráz quando cade il sole (in lontananza si vede la montagna più alta del Perù, il Huascarán Laguna Churup Il nevado Churup visto dall'omonima laguna Raggiungo la laguna Churup a 4450m Il bel colore dell'acqua Le ultime centinaia di metri sono ripidissimi (si usa la corda) e si passa per diverse piccole cascate Veduta dal percorso verso la laguna Churup Piccole capanne fuori Huaráz Il percorso da Huaráz verso la laguna Churup
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Altro giorno in Huaráz - giorno 392
Martedi, 28 Febbraio 2012

Purtroppo non posso recarmi ancora a Lima, perchè devo attendere che quelli dell'UPS mi preparino la documentazione da portare alla dogana.
Infatti per sbloccare il pacco devo recarmi in dogana e chiedere il permesso di introdurre questi oggetti proibiti (ma il pacco è trattenuto dall'UPS).

La giornata mi reco ad un mirador appena fuori Huaráz, dove si ha una bella veduta dall'alto della città e delle montagne della Cordillera Blanca (almeno le vette attorno a Huaràz, che purtroppo sono coperte dalle nuvole).

Una tratto della Cordillera Blanca vista dalla città di Huaráz (le nuvole coprono le cime) La città di Huaráz dall'alto
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Scopro cosa è passato al mio pacco - giorno 391
Lunedi, 27 Febbraio 2012

La mattina passo alle poste e parlo con il responsabile che gentilmente riesce, dopo alcune ore, a scoprire chi sta gestendo il mio pacco, l'UPS.
Purtroppo le Poste Italiane spesso usano corrieri privati per consegnare i loro pacchi all'estero.
Recupero il numero di telefono dell'UPS in Lima e riesco a parlare con la persona incaricata.

Dopo 30 minuti di telefonata (7€) scopro che il mio pacco è bloccato da loro perchè ci sono degli oggetti "proibiti", che non si possono inviare senza specifici permessi.
Questi oggetti sono: 2 mappe di Ecuador e Colombia e creme e medicinali.
Nel primo caso mi obiettano che le mappe mostrano un'immagine del territorio del perù (2cm?) e bisogna chiedere un permesso al ministero di relazioni internazionali, mentre per le creme e medicinali bisogna chiederne un altro a quello di salute-igiene.

Ovviamente sono allibito ed incazzato nero, perchè le Poste Italiane non mi avevano detto nulla riguardo a questi oggetti e poi mi sembra un'assurdità che non si possano introdurre per posta, mentre alla frontiera non ci sarebbe stato nessun problema.
Inoltre per sbloccare il pacco sono obbligato ad andare a Lima e alla dogana.

aggiungi un commento | vai ai commenti (2)
Huaráz e la Cordillera Blanca - giorno 390
Domenica, 26 Febbraio 2012

Oggi è il primo giorno in Huaráz, la capitale peruviana del trekking in Perú.
Faccio un piccolo giro per la città e poi chiamo il mio amico in Trujillo, che forse dovrebbe avere ricevuto il mio pacco dall'Italia.
Purtroppo Lucho mi dice che non ha ricevuto nulla e che neppure l'hanno chiamato per telefono.
Domani farò un salto in posta per vedere se sanno qualcosa.

Una prima immagine di Huaráz con le montagne della Cordillera Blanca sullo sfondo Una simpatica coppietta di vecchiette in Huaráz
aggiungi un commento | vai ai commenti (0)
Prendo un bus per Huaráz - giorno 389
Sabato, 25 Febbraio 2012

La bici ko, prendo un bus per La Unión ed un altro per Huaráz.

La Unión La cittadina di La Unión sorge attorno al rio Vizcarra
aggiungi un commento | vai ai commenti (0)
La frittata è fatta - giorno 388 da Prima di Chavinillo a Pachas - Venerdi, 24 Febbraio 2012
Una delle più lunghe salite del viaggio - giorno 387 da Huánuco a Villaggio prima di Chavinillo - Giovedi, 23 Febbraio 2012
Ultimo giorno in Huanuco - giorno 386 Mercoledi, 22 Febbraio 2012
Altro giorno in Huanuco - giorno 385 Martedi, 21 Febbraio 2012
Huanuco - giorno 384 Lunedi, 20 Febbraio 2012
Dai 4400m di Cerro de Pasco ai 1900 di Huanuco - giorno 383 da Cerro de Pasco a Huanuco - Domenica, 19 Febbraio 2012
Raggiungo Cerro de Pasco, la città più alta del Perù - giorno 382 da Junin a Cerro de Pasco - Sabato, 18 Febbraio 2012
Ritorno sugli altopiani in Junin - giorno 381 da Tarma a Junin - Venerdi, 17 Febbraio 2012
Tarma - giorno 380 Giovedi, 16 Febbraio 2012
Riparto per Tarma - giorno 379 da Huancayo a Tarma - Mercoledi, 15 Febbraio 2012
Ultimo giorno in Huancayo - giorno 378 Martedi, 14 Febbraio 2012
Huancayo, la città più grande delle Ande centrali peruviane - giorno 377 Lunedi, 13 Febbraio 2012
Primo giorno in Huancayo - giorno 376 Domenica, 12 Febbraio 2012
Raggiungo Huancayo - giorno 375 da Izcuchaca a Huancayo - Sabato, 11 Febbraio 2012
Riparto per Huancayo - giorno 374 da Huancavelica a Izcuchaca - Venerdi, 10 Febbraio 2012
La sperduta città coloniale di Huancavelica - giorno 373 Giovedi, 09 Febbraio 2012
Da Lircay raggiungo la remota Huancavelica in auto - giorno 372 Mercoledi, 08 Febbraio 2012
Il fango mi obbliga a prendere un passaggio per Lircay - giorno 371 da Campo prima di Julcamarca a Salita a Julcamarca - Martedi, 07 Febbraio 2012
Si riparte per Huancavelica - giorno 370 da Ayacucho a Campo prima di Julcamarca - Lunedi, 06 Febbraio 2012
La cucina peruviana - giorno 369 Domenica, 05 Febbraio 2012
Altro giorno in Ayacucho - giorno 368 Sabato, 04 Febbraio 2012
Ayacucho, città andina - giorno 367 Venerdi, 03 Febbraio 2012
Primo giorno in Ayacucho - giorno 366 Giovedi, 02 Febbraio 2012
1 anno di viaggio! - giorno 365 da Ocros a Ayacucho - Mercoledi, 01 Febbraio 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche