Viaggi bici in solitaria

La cucina peruviana - giorno 369
Domenica, 05 Febbraio 2012

Oggi è l'ultimo giorno in Ayacucho, domani riparto per Huancavelica.

Voglio fare qualche osservazione sulla cucina peruviana ed in generale anche quella boliviana.
Devo ammettere che la grande delusione di questo viaggio è la cucina in generale, molto modesta rispetto a quello che mi immaginavo.

Ogni nuova città che raggiungo provo sempre i piatti locali o regionali, seguendo i consigli della guida Lonely Planet.
Tuttavia mi pare che in Perù (uguale che in Bolivia) gli alimenti base sono sempre riso bianco e patate ed in ogni piatto, indipendentemente che sia carne, pesce o pasta, troverò sempre questi 2 alimenti.
Dico che sono deluso, perchè i piatti tipici hanno sempre tutti lo stesso sapore e pur cambiando nome tra città o provincia, sono sempre la stessa cosa.

In Ayacucho ho voluto provare 2 piatti tipici della zona, il Mondongo ed il Puca Picante.
Il Mondongo era una normalissima zuppa con carote, pezzi di carne bovina, qualche erbetta e chicchi di mais, uguale a molte altre zuppe mangiate in altre città, mentre il Puca Picante, descritto entusiasticamente nella guida, non era altro che riso bianco, con qualche patata, un pezzo di pollo ed una salsa piccante a cui vengono aggiunte le arachidi.
L'unica novità di questo piatto era la salsa...

Ho provato anche un altro piatto "memorabile", la "Papa a la Huancaina", piatto tipico di Huancayo (che si prepara anche nelle province limitrofe, come Ayacucho). Si tratta di 1 patata bollita tagliata in 2, guarnita con una salsa cremosa di formaggio fresco, olio, limone, peperoncino rosso e tuorlo d'uovo, il tutto servito freddo come un'insalata di patate.
Hanno inventato una salsa e ne hanno fatto un piatto tipico, ma alla fine è solo un piatto di patate...che novità!!

Io dico che in Perù, come in Bolivia, non c'è un cavolo di varietà, anche se loro dicono il contrario e si sono fatti un'immagine precisa dell'Italia, dove si mangia esclusivamente pasta e pizza (tra l'altro neanche conoscono la vera pizza e pasta italiana, perchè questi piatti sono prodotti con alimenti locali che non sanno di niente, ma a cui associano il nome di "italiano"), mentre la cucina italiana mediterranea è ben più varia e saporita.

aggiungi un commento | (2)
Giovedi, 16.2.2012 17:36 scritto da: Matias
Veramente sono molto diffusi tutti i prodotti di mare (pesce, calamari, cozze, granchi, aragoste, ecc.), visto che il Perù ha la costa occidentale sul pacifico. Puoi trovare ceviche (pesce e frutti di mare crudi marinati con succo di lime) ovunque nel paese.
Sto dicendo che la cucina peruviana (come quella boliviana, quella cilena poi manco esiste) è poco varia e non è tanto saporita (con qualsiasi piatto ti servono sempre una salsa di aji piccante, questo è l'unico insaporimento). Mangiare sempre le stesse cose (carne, riso e patate) ogni santo giorno, ti viene voglia di vomitare.
Mercoledi, 15.2.2012 16:18 scritto da: Bi.Ci.
La cucina migliore è quella semplice in cui si usano i prodotti locali. Gli ingredienti devono essere genuini e freschi e non vanno pasticciati con creme o salse.
Daltronde se li si coltivano prevalentemente patate, non ti possono servire un'aragosta.
Lunga giornata di escursione alla laguna Churup - giorno 393 Mercoledi, 29 Febbraio 2012
Altro giorno in Huaráz - giorno 392 Martedi, 28 Febbraio 2012
Scopro cosa è passato al mio pacco - giorno 391 Lunedi, 27 Febbraio 2012
Huaráz e la Cordillera Blanca - giorno 390 Domenica, 26 Febbraio 2012
Prendo un bus per Huaráz - giorno 389 Sabato, 25 Febbraio 2012
La frittata è fatta - giorno 388 da Prima di Chavinillo a Pachas - Venerdi, 24 Febbraio 2012
Una delle più lunghe salite del viaggio - giorno 387 da Huánuco a Villaggio prima di Chavinillo - Giovedi, 23 Febbraio 2012
Ultimo giorno in Huanuco - giorno 386 Mercoledi, 22 Febbraio 2012
Altro giorno in Huanuco - giorno 385 Martedi, 21 Febbraio 2012
Huanuco - giorno 384 Lunedi, 20 Febbraio 2012
Dai 4400m di Cerro de Pasco ai 1900 di Huanuco - giorno 383 da Cerro de Pasco a Huanuco - Domenica, 19 Febbraio 2012
Raggiungo Cerro de Pasco, la città più alta del Perù - giorno 382 da Junin a Cerro de Pasco - Sabato, 18 Febbraio 2012
Ritorno sugli altopiani in Junin - giorno 381 da Tarma a Junin - Venerdi, 17 Febbraio 2012
Tarma - giorno 380 Giovedi, 16 Febbraio 2012
Riparto per Tarma - giorno 379 da Huancayo a Tarma - Mercoledi, 15 Febbraio 2012
Ultimo giorno in Huancayo - giorno 378 Martedi, 14 Febbraio 2012
Huancayo, la città più grande delle Ande centrali peruviane - giorno 377 Lunedi, 13 Febbraio 2012
Primo giorno in Huancayo - giorno 376 Domenica, 12 Febbraio 2012
Raggiungo Huancayo - giorno 375 da Izcuchaca a Huancayo - Sabato, 11 Febbraio 2012
Riparto per Huancayo - giorno 374 da Huancavelica a Izcuchaca - Venerdi, 10 Febbraio 2012
La sperduta città coloniale di Huancavelica - giorno 373 Giovedi, 09 Febbraio 2012
Da Lircay raggiungo la remota Huancavelica in auto - giorno 372 Mercoledi, 08 Febbraio 2012
Il fango mi obbliga a prendere un passaggio per Lircay - giorno 371 da Campo prima di Julcamarca a Salita a Julcamarca - Martedi, 07 Febbraio 2012
Si riparte per Huancavelica - giorno 370 da Ayacucho a Campo prima di Julcamarca - Lunedi, 06 Febbraio 2012
La cucina peruviana - giorno 369 Domenica, 05 Febbraio 2012
Altro giorno in Ayacucho - giorno 368 Sabato, 04 Febbraio 2012
Ayacucho, città andina - giorno 367 Venerdi, 03 Febbraio 2012
Primo giorno in Ayacucho - giorno 366 Giovedi, 02 Febbraio 2012
1 anno di viaggio! - giorno 365 da Ocros a Ayacucho - Mercoledi, 01 Febbraio 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche