Viaggi bici in solitaria

Un giro per la isola Colón - giorno 730
da Bocas del Toro a dintorni Bocas del Toro - Giovedi, 31 Gennaio 2013
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
51 km
08:40 - 16:40
3 h 10 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

25° min - 34° max.
15.9 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
384 mt
56 mt
sterrato + asfalto

Oggi faccio un giro completo della Isla Colón.
Prima costeggio il lato orientale dove si susseguono diverse spiagge adatte al Surf (pericolose per nuotare), come Big Creek, playa Punch o playa Bluff, poi ritorno all'incrocio per la strada principale (l'unica asfaltata) che taglia l'isola in due collegando Bocas del Toro a Bocas del Drago.

Bocas del Drago è una splendida spiaggia famosa per la grande quantità di stelle marine che popolano le sue acque.
L'acqua è davvero splendida e per diverse centinaia di metri non è profonda più di 1mt.

Bocas del Toro Supermercato in Bocas del Toro Case in legno di Bocas del Toro Bocas del Drago (3) L'acqua bassa e trasparente di  Bocas del Drago Molo in Bocas del Drago Bocas del Drago (2) Capanno degli artigiani in Bocas del Drago Artesania Ngobe Bugle Bocas del Drago Raggiungo Bocas del Drago Piccolo centro abitato Percorso asfaltato che collega Bocas del Toro a Bocas del Drago Play Bluff (3) Play Bluff (2) Playa Bluff Bei lodge nell'Isla Colon Palma Palme isolate verso playa Bluff Percorso per playa Bluff
aggiungi un commento | vai ai commenti (2)
Qualche foto del villaggio di Bocas - giorno 729
da Bocas del Toro a dintorni Bocas del Toro - Mercoledi, 30 Gennaio 2013
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
27 km
14:00 - 17:00
2 h 0 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

30° min - 38° max.
13.5 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
28 mt
15 mt
sterrato + asfalto

Isla Colón è l'isola più grande e sviluppata dell'arcipelago e sede del capoluogo di provincia.
Bocas del Toro è una pittoresca cittadina di case di legno costruite dalla United Fruit Company (le banane Chiquita) agli inizi del XX secolo.

Oggi Bocas è una comunità tranquilla, formata da caraibici, sudamericani e stranieri residenti e l'atmosfera è cordiale, anche se, a mio avviso, ci sono più stranieri che locali.
Bocas funge anche da base per esplorare l'arcipelago grazie alla presenza dei taxis marinos, che per pochi dollari ti possono portare in isole remote.

Nei miei giorni di permanenza a Bocas ci sono stati avvenimenti pubblici praticamente ogni giorno, dal concerto in piazza all'incontro di box giovanile e dei locali vestiti da diavolo, che infastidivano simpaticamente i passanti.

Bocas del Toro Molte case sono in legno e lamiera I molti ostelli e hotel di Bocas del Toro Il palazzo municipale di Bocas del Toro Il villaggio di Bocas del Toro
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Raggiungo Bocas - giorno 723
da Campo dopo Miramar a Puerto Almirante - Giovedi, 24 Gennaio 2013
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
43 km
07:30 - 12:00
3 h 15 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

22° min - 38° max.
13 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
721 mt
208 mt
asfalto

La mattina riprendo la strada per raggiungere Puerto Almirante, punto d'accesso per l'Arcipelago di Bocas del Toro.
La giornata è caldissima e già rimpiango la frescura della montagna di Boquete.

Ci sono molti sali e scendi ripidissimi, ma la fatica vale la pena per la veduta del Golfo di Chiriquí e delle bellissime isole del mar dei Caraibi.

Raggiungo Puerto Almirante e devo districarmi tra i vari procacciatori di clienti che mi offrono il passaggio a Bocas. Come sempre accade sparano una cifra altissima per i bagagli (mi chiedevano 10 dollari tra passaggio e carico della bici), ma gli faccio capire che hanno sbagliato persona.
Qualche mugugno da parte loro, ma alla fine la spunto per 4 dollari (passaggio) 1 dollaro per la bici :D

In barca raggiungo la Isla Colón, che è la isola più grande dell'Arcipelago di Bocas del Toro e che viene comunemente chiamata Bocas (Bocas del Toro si chiama la provincia, l'Arcipelago ed il villaggio della Isla Colón).

Una casa sull'acqua appena lasciata Almirante in barca Golfo di Chiriqui Vedo il mare caraibico del Golfo di Chiriqui Paesaggio verso Puerto Almirante Ogni tanto sbuca un albero più alto degli altri La strada tra Miramar e Almirante
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
Lago Fortuna e provincia di Bocas del Toro - giorno 722
da Campo prima di Villa la Mina a Campo dopo Miramar - Mercoledi, 23 Gennaio 2013
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
83 km
07:07 - 17:33
6 h 42 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

12° min - 28° max.
12.4 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
1447 mt
1300 mt
asfalto

Riprendo il cammino, una lunga salita che raggiunge il punto più alto ai 1300mt della "Quijada del Diablo", ovvero la "Mascella del diavolo".
Qui il vento soffia spaventosamente forte, sono in salita, sta piovendo e mi trovo a lottare contro un vento fortissimo e pendenze a 20 gradi; impiego 15 minuti solo per fare una curva!!!

Superato il tratto duro inizia una breve discesa e finalmente posso ammirare la bellissima vista del lago Fortuna, un bacino artificiale creato da una grande diga.
Superato il lago mi tocca ancora un po' di ripida salita fino alla frontiera con la provincia di Bocas del Toro. Da qui è tutta discesa fino al Caribe e la vegetazione già cambia radicalmente, piena di grandi felci e capanne degli indigeni Ngöbe Bugle.

Il cambio di clima dalla montagna alla pianura caraibica mi toglie le forze e mi sento molto fiacco e debole. Monto la tenda prima del solito accanto alla strada e passo la sera in compagnia di alcuni indigeni curiosi e delle solite famigliole di formiche.

Fiume verso Chiriqui Grande Capanna su palafitte Ngobe Bugle Capanne Ngobe Bugle scendendo a Chiriqui Grande Paesaggio al lato opposto della diga del lago Fortuna Diga del lago Fortuna Lago Fortuna La diga che ha creato il lago Fortuna Strada per il lago Fortuna Giunto alla vetta intravedo il lago Fortuna
aggiungi un commento | vai ai commenti (1)
In direzione Bocas del Toro - giorno 721
da Alto Chiquero a Campo prima di Villa la Mina - Martedi, 22 Gennaio 2013
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
63 km
07:32 - 17:00
5 h 51 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

12° min - 38° max.
10.7 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
1729 mt
1883 mt
asfalto

Oggi ritorno a Boquete e proseguo per la strada che scende a David fino all'incrocio per Caldera.
Passando per questo villaggio al posto di David e Chiriquí risparmio parecchi chilometri ed inoltre la strada non è per nulla trafficata ed il paesaggio molto bello.
L'unico difetto però è la morfologia del terreno, continui sali e scendi ed assurdamente ripidi.

Nel pomeriggio, dopo aver superato il bel Rio Caldera, inizia una lunghissima salita che dovrebbe poi ricollegarsi alla strada principale che va a Bocas del Toro.
Il sole sta già calando e non raggiungo la fine, quindi monto la tenda al lato della strada.

Strada verso Chiriquicito Rio Caldera (2) Rio Caldera Paesaggio dopo il villaggio di Caldera (2) Paesaggio dopo il villaggio di Caldera Strada verso Caldera La strada nei pressi dell'incrocio che da Boquete porta a Caldera
aggiungi un commento | vai ai commenti (0)
Sendero Los Quetzales - giorno 720 Lunedi, 21 Gennaio 2013
Alto Chiquero - giorno 719 da Los Ladrillos a Alto Chiquero - Domenica, 20 Gennaio 2013
Boquete - giorno 718 da David a Los Ladrillos - Sabato, 19 Gennaio 2013
Raggiungo David - giorno 705 da Pressi di Tolé a David - Domenica, 06 Gennaio 2013
Riparto per la provincia di Chiriquì - giorno 704 da Santiago a Pressi di Tolé - Sabato, 05 Gennaio 2013
Visito la bella chiesa barocca di San Francisco de Veraguas - giorno 703 da Santiago a San Francisco de Veraguas e ritorno - Venerdi, 04 Gennaio 2013
Raggiungo Santiago in Veraguas - giorno 702 da Santa Maria a Santiago - Giovedi, 03 Gennaio 2013
Peninsula del Azuero - giorno 701 da Parita a Santa Maria - Mercoledi, 02 Gennaio 2013
Entro nella Penisola del Azuero - giorno 700 da Penonomé a Parita - Martedi, 01 Gennaio 2013
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche