Viaggi bici in solitaria

Mercato indigeno di Saraguro - giorno 439
da Saraguro a Susudel - Domenica, 15 Aprile 2012
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
55 km
09:50 - 16:50
4 h 53 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

26° min - 40° max.
11.3 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
1327 mt
3075 mt
asfalto

La mattina, prima di ripartire, visito il famoso mercato indigeno di Saraguro.

La regione di Saraguro, che significa "terra del mais" in quichua, è dimora dell'ominimo gruppo indigeno. I saraguro in origine venivano dalla regione del lago Titicaca, in Perù, ma furono costretti a trasferirisi in quest'area a causa del sistema di colonizzazione adottato dall'impero incaico, detto mitimaes, che comportava lo sgombero ed il trasloco forzato di intere popolazioni.

Oggi i saraguro si riconoscono per il loro costume tradizionale, le donne indossando cappelli piatti di feltro bianco con ampia visiera e vestiti neri, mentre gli uomini legano i capelli a coda di cavallo e indossano un poncho nero e pantaloni neri al ginocchio.
Le donne inoltre indossano scialli fermati da elaborati spilloni d'argento chiamati "tupus", di grande valore e spesso donati di generazione in generazione, mentre gli uomini spesso portano le "alfajoras", borse doppie a tracolla.

Lasciata Saraguro, passo la cittadina di Oña ed infine risalgo fino a Susudel, un piccolo villaggio, dove chiedo di montare la tenda vicino ad negozio di alimentari.

Paesaggio verso Oña (2) Paesaggio verso Oña Flora verso Oña (3) Flora verso Oña (2) Flora verso Oña Paesaggio tra Saraguro e Oña Una piccola quebrada fuori Saraguro Piazza principale di Saraguro Indigeni saraguro preparano una corona di fiori (2) Indigeni saraguro preparano una corona di fiori Bel murale nella piazza principale di Saraguro (2) Bel murale nella piazza principale di Saraguro Mercato indigeno di Saraguro (4) Hornada Mercato di Saraguro I vestiti particolari degli indigeni saraguro Mercato indigeno di Saraguro (3) Mercato indigeno di Saraguro (2) Mercato indigeno di Saraguro Un maiale enorme (chancho) Mercato indigeno in Saraguro Indigeni saraguro (2) Indigeni saraguro Indigeni saraguro vestiti a festa
aggiungi un commento | (6)
Sabato, 19.5.2012 15:21 scritto da: oscar
con le tue foto stai rendendo reale lo stile di vita dei paesi che stai attraversando , complimenti
Sabato, 21.4.2012 15:55 scritto da: Marina
:D :D :D......
Venerdi, 20.4.2012 02:35 scritto da: Matias
x Marina: sono pezzi di pelle umana degli ultimi stranieri passati di li!!! ...comunque è carne :D
x Willy: ciao grande!
Venerdi, 20.4.2012 00:08 scritto da: Marina
ciao Matias, non avevo mai visto questi abiti tradizionali, direi molto chic...colore nero con cappello bianco, linee essenziali...certo che però i pantaloni degli uomini sono perlomeno curiosi!!! il trionfo di frutta mi fa venire l'acquolina in bocca mentre le foto dei poveri maiali mi fa impressione.....ma sono tipo la nostra porchetta? e poi toglimi una curiosità per favore: cosa sono quelle cose stese sopra le pentole? salutoni, ciao Matiassssssss !!!!!!!!
Giovedi, 19.4.2012 22:52 scritto da: Bi.Ci.
Interessante questa popolazione indigena di Saraguro, per me finora sconosciuta.
Mi piacerebbe anche che tu fotografassi quei frutti esotici sconosciuti, di cui mi hai parlato.
Giovedi, 19.4.2012 19:44 scritto da: Willy
Bellissima qs parte del viaggio...
Latacunga - giorno 454 Lunedi, 30 Aprile 2012
Mi dirigo a Latacunga - giorno 453 da Riobamba a Latacunga - Domenica, 29 Aprile 2012
Qualche foto di Riobamba - giorno 452 Sabato, 28 Aprile 2012
Giornata di riposo in Riobamba - giorno 451 Venerdi, 27 Aprile 2012
Mercado indigeno di Saquisili - giorno 450 Giovedi, 26 Aprile 2012
Il magnifico vulcano del Chimborazo - giorno 449 da Alausí a Riobamba - Mercoledi, 25 Aprile 2012
Raggiungo Alausí - giorno 448 da Chunchi a Alausí - Martedi, 24 Aprile 2012
Chunchi - giorno 447 da Cañar a Chunchi - Lunedi, 23 Aprile 2012
Viaggio a Cañar - giorno 446 da Cuenca a Cañar - Domenica, 22 Aprile 2012
Altre foto di Cuenca - giorno 445 Sabato, 21 Aprile 2012
Gita al Parque Naciona Cajas - giorno 444 Venerdi, 20 Aprile 2012
Alcune foto di Cuenca - giorno 443 Giovedi, 19 Aprile 2012
Secondo giorno in Cuenca - giorno 442 Mercoledi, 18 Aprile 2012
Primo giorno in Cuenca - giorno 441 Martedi, 17 Aprile 2012
Raggiungo Cuenca - giorno 440 da Susudel a Cuenca - Lunedi, 16 Aprile 2012
Mercato indigeno di Saraguro - giorno 439 da Saraguro a Susudel - Domenica, 15 Aprile 2012
Riparto per Saraguro - giorno 438 da Loja a Saraguro - Sabato, 14 Aprile 2012
Ultimo giorno in Loja - giorno 437 Venerdi, 13 Aprile 2012
Giorno di riposo in Loja - giorno 436 Giovedi, 12 Aprile 2012
Qualche foto di Loja - giorno 435 Mercoledi, 11 Aprile 2012
Primo giorno in Loja - giorno 434 Martedi, 10 Aprile 2012
Raggiungo Loja - giorno 433 da Catamayo a Loja - Lunedi, 09 Aprile 2012
Il Santuario de la vergine del Cisne - giorno 432 da Salati a Catamayo - Domenica, 08 Aprile 2012
Riparto in direzione El Cisne - giorno 431 da Zaruma a Salati - Sabato, 07 Aprile 2012
Venerdi santo in Zaruma - giorno 430 Venerdi, 06 Aprile 2012
Raggiungo Zaruma - giorno 429 da Arenillas a Zaruma - Giovedi, 05 Aprile 2012
Si entra in Ecuador - giorno 428 da Tumbes a Arenillas - Mercoledi, 04 Aprile 2012
Ultimo giorno in Perù - giorno 427 Martedi, 03 Aprile 2012
Puerto Pizarro, mangrovie e coccodrilli - giorno 426 da Tumbes a Puerto Pizarro a Tumbes - Lunedi, 02 Aprile 2012
Primo giorno in Tumbes - giorno 425 Domenica, 01 Aprile 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche