Viaggi bici in solitaria

Attentati della guerriglia - giorno 499
da Vulcano Azufrál a Tangua - Giovedi, 14 Giugno 2012
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
56 km
09:34 - 18:11
5 h 23 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

7° min - 28° max.
10.3 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
864 mt
3671 mt
sterrato + asfalto

Ridisceso dalla Laguna Verde a Túquerres, mi fermo qualche tempo a visitare il mercato e subito noto che è pieno di militari. Addirittura su di una collina vedo le bocche da fuoco di 3 carri armati.
In realtà non sono soldati dell'esercito, ma polizia nazionale in assetto anti guerriglia.
Parlando con alcuni di loro mi spiegano che stanno vigilando la città nel giorno di mercato, perchè nelle ultime 2 settimane sono esplose 2 bombe ed hanno ucciso un poliziotto.
Il colpevole, un abitante del posto miliziano delle FARC (Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia), è stato individuato ed arrestato, ma il clima è sempre di tensione e non si può mai sapere quando accadrà il prossimo attentato.

Mi faccio un po' un'idea della situazione attuale in Colombia.
Dai tempi del presidente Alvaro Uribe, la situazione guerriglia è migliorata molto, con migliaia di guerriglieri che hanno abbandonato la lotta, ottenendo in cambio pene lievi.
Tuttavia con l'elezione del nuovo presidente, Juan Manuel Santos, la situazione sembra che sia leggermente peggiorata.
Attualmente non si sa esattamente quali sono i luoghi controllati dalla FARC o dai paramilitari, ognuno ha la propria idea.

Nei prossimi giorni passerò per una città che secondo alcuni è controllata dai guerriglieri, Macao, nel dipartimento di Putumayo.
Preciso che, il fatto che ci siano guerriglieri non porta automaticamente a essere sequestrati.
Infatti la maggior parte dei prigionieri sono politici, sindacalisti, soldati, poliziotti e personaggi famosi colombiani. Gli unici stranieri catturati sono perlopiù americani, perchè rappresentano l'odiato paese nordamericano.

Chiusa questa parentesi, lascio Túquerres e seguo il percorso che scende di quota fino ai 1750m del paesino di El Pedregal.
La strada segue un canyon bellissimo e deliziosi campi coltivati.
La vista di El Pedregal è magnifica, giusto alla base della gola del canyon.

Giunto alla panamericana che prosegue per Pasto inizio una salita e verso sera raggiungo Tangua.
In questo paesino ho il mio bel daffare per trovare un posto dove montare la tenda.
Prima chiedo ad una "Casa de la Cultura", ma ottengo una risposta negativa, poi aspetto che finisca una funziona religiosa nella chiesa e parlo con il parroco, che mi permette di montare la tenda nel suo casolare ed inoltre mi offre anche la cena :)

El Pedregal si trova alla base di una quebrada Finisce la discesa nei pressi di El Pedregal Stupendo paesaggio verso El Pedregal Bellissima quebrada Quebrada tra Túquerres e El Pedregal (2) Bellissimi campi tra Túquerres e El Pedregal Quebrada tra Túquerres e El Pedregal Lasciata Túquerres e scendendo verso El Pedregal inizia una quebrada Túquerres Poliziotti in divisa anti guerriglia vigilano il mercato Un bel carico nel mercato di Túquerres Mercato di Túquerres (3) Nel sud della Colombia è molto comune trovare grandi mezzi Dodge o Chevrolet usati come autobus Mercato di Túquerres (2) Mercato di Túquerres Ridisceso dalla Laguna Verde raggiungo Túquerres, nel giorno di mercato
aggiungi un commento | (2)
Martedi, 26.6.2012 01:39 scritto da: ezequiel
Ciao Matias, finalmente ho visto una foto tua insieme ad un lugareño, stai bene anche se un magro per miei gusti, le imaggini belle e nitide mostrano anche case dei colori quasi genovesi ( barrio la Boca a BS AS); ha ragione la mamma, non solo sei guerrilleri devi allontanarti, in seguito informati delle vie della droga che ti possono confondere, per evtarle. Qui abbiamo tutti comentato la tua forza sorprendente, la volunta' di andare avanti non ostante i disagi. Per cuando pensi di arrivare a Cartagena e lavarore un po' ..e riposare.!!!. Bacioni gringo..!!
Mercoledi, 20.6.2012 17:23 scritto da: Bi.Ci.
Sii prudente Matias e fai in modo che si capisca che sei ITALIANO, non AMERICANO.
Carino il parroco che ti ha ospitato...dar da mangiare agli affamati!!! :-)))
Prima occhiata a San Augustin - giorno 515 Sabato, 30 Giugno 2012
Mi sposto a San Augustín - giorno 514 da Pitalito a San Augustin - Venerdi, 29 Giugno 2012
Raggiungo Pitalito - giorno 512 da Campo prima di Pitalito a Pitalito - Mercoledi, 27 Giugno 2012
Entro nel dipartimento di Huila - giorno 511 da Campo dopo Mocoa a Campo prima di Pitalito - Martedi, 26 Giugno 2012
Riparto per Pitalito - giorno 510 da Mocoa a Campo dopo Mocoa - Lunedi, 25 Giugno 2012
Mocoa - giorno 509 Domenica, 24 Giugno 2012
Raggiungo Mocoa - giorno 508 da Campo prima di Mocoa a Mocoa - Sabato, 23 Giugno 2012
Il Camino de la Muerte colombiano - giorno 507 da Campo dopo San Francisco a Campo prima di Mocoa - Venerdi, 22 Giugno 2012
Entro nella provincia di Putumayo - giorno 506 da Laguna Cocha a Campo dopo San Francisco - Giovedi, 21 Giugno 2012
Laguna Cocha - giorno 505 da Pasto a Laguna Cocha - Mercoledi, 20 Giugno 2012
Qualche foto di Pasto - giorno 504 Martedi, 19 Giugno 2012
Raggiungo Pasto - giorno 500 da Tangua a Pasto - Venerdi, 15 Giugno 2012
Attentati della guerriglia - giorno 499 da Vulcano Azufrál a Tangua - Giovedi, 14 Giugno 2012
La magnifica Laguna Verde - giorno 498 da Túquerres a Vulcano Azufrál - Mercoledi, 13 Giugno 2012
Il bellissimo santuario de Las Lajas - giorno 497 da Las Lajas a Túquerres - Martedi, 12 Giugno 2012
Entro in Colombia - giorno 496 da Tulcán a Las Lajas - Lunedi, 11 Giugno 2012
Il particolare cimitero di Tulcán - giorno 495 Domenica, 10 Giugno 2012
Raggiungo Tulcán - giorno 494 da Campo dopo Valle de Chota a Tulcán - Sabato, 09 Giugno 2012
La Valle de Chota - giorno 493 da Ibarra a Campo dopo Valle de Chota - Venerdi, 08 Giugno 2012
Visito Ibarra - giorno 492 Giovedi, 07 Giugno 2012
Il bellissimo mercato di Otavalo - giorno 491 da Otavalo a Ibarra - Mercoledi, 06 Giugno 2012
Riparto nuovamente per Otavalo - giorno 490 da Quito a Otavalo - Martedi, 05 Giugno 2012
Riesco a riparare la bici - giorno 489 Lunedi, 04 Giugno 2012
Ritorno a Quito per riparare il portapacchi - giorno 488 Domenica, 03 Giugno 2012
Il mio primo incidente - giorno 487 da Tabacundo a Otavalo - Sabato, 02 Giugno 2012
Finalmente riparto per il nord - giorno 486 da Quito a Tabacundo - Venerdi, 01 Giugno 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche