Viaggi bici in solitaria

Raggiungo Taganga, 5km a nord di Santa Marta - giorno 640
da Parque Nacional Tayrona a Taganga - Venerdi, 02 Novembre 2012
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
44 km
09:00 - 12:10
2 h 48 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

32° min - 40° max.
15.6 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
518 mt
375 mt
asfalto

La notte sono riuscite ad entrare da qualche buco centinaia di formiche, invadendo tutte le borse.
Fuori piove e quindi non posso smontare la tenda per ripulire il tutto, quindi mi tocca dormire con queste maledette che continuano a mordermi.

La mattina carico la bici e raggiungo Taganga, un villaggio di pescatori 5km a nord di Santa Marta, dove spero di trovare un luogo più tranquillo dove riposare.

Spaggia di Taganga Barche ormeggiate nella baia di Taganga Taganga Vista della baia di Taganga, pochi chilometri a nord di Santa Marta
aggiungi un commento | (29)
Sabato, 15.12.2012 01:01 scritto da: magy
Matias :)...
Besos y abrazos ..... espero que estes super que bien :).....
Giovedi, 13.12.2012 07:45 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo,
ho visto che hai postato nuove foto della Colombia.
Più tardi me le guardo con calma, per gustarmele tutte! :-)
Grazie, per condividere con noi "stanziali" queste bellissime immagini. <3
Lunedi, 10.12.2012 15:13 scritto da: Stefano
Matias è da un pò che non aggiorni il diario... dove ti trovi in questo momento? Aspetto altri racconti e foto della tua avventura... FORZA CAMPIONE
Lunedi, 10.12.2012 15:07 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo, se il Meteo installato sul tuo sito è corretto, lì fa un caldo bestiale, perchè di prima mattina già ci sono 28° di temperatura, mentre qui ce ne sono - 6°. :-(((
Domenica, 09.12.2012 22:42 scritto da: ezequiel
Bravo Matias, sempre un buon lavoratore sei... mannaggia..!!
si aprossima Natale, un Bacio Grande
Papa'
Domenica, 09.12.2012 19:06 scritto da: Matias
Ho comprato un nuovo portatile e sto reinstallando tutti i programmi. Avrò un po' di lavoro.
Domenica, 09.12.2012 07:35 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo,
so che sei super impegnato, ma per NATALE facci il regalo di aggiornare il diario!
Bezos y abrazos carinosos. <3 <3 <3
p.s. Qui si gela, però oggi è una bellissima giornata di sole.
Giovedi, 06.12.2012 12:17 scritto da: Decanter
Sempre pensato che i Colombiani siano tutto sommato gente pericolosa e incline alla delinquenza
Giovedi, 06.12.2012 07:25 scritto da: Renata
Dear Matías, thinking of you this day of St Niclaus. You've made it to Panama! You are definitly very brave!!! Take care!!! Hope you are fully recovered after your illness!Wishing you the best of luck <3 Take care
Giovedi, 06.12.2012 02:10 scritto da: Matias
Ciao a tutti,
sono arrivato finalmente a Panamá.
E`stato un viaggio lungo da Cartagena e me ne sono accadute parecchie.
In Turbo, dove ho preso la barca per Capurganá, ho avuto molti problemi con la gente del posto, ladri e falsi fino al midollo. Sono dovuto rimanere un giorno in più pèrchè al primo tentativo non hanno voluto caricarmi sulla barca, ignorandomi completamente e lasciandomi al molo con le mie borse e la bici ed il giorno successivo ho litigato sempre con le stesse persone per il costo eccessivo del viaggio. Inoltre per entrare in Panamà ho dovuto cambiare soldi colombiani in dollari (non ci sono bancomat che danno dollari in Turbo) e la persona consigliatami caldamente dal proprietario del hotel (segnalato dalla Lonely Planet) mi ha dato ben 100 dollari falsi (l'ho scoperto successivamente quando ho dovuto pagare il passaggio fino alla strada in Panamá).
Raggiunto Capurganà ho preso un altra barca per Puerto Obaldia (primo villaggio in Panamá, dove mi hanno messo il timbro sul passaporto in entrata) e poi ho approfittato del passaggio di una piccola nave mercantile che faceva il viaggio di ritorno e per 3 giorni di mare ho conosciuto le isole dell'arcipelago di San Blas, abitati dagli indigeni Kuna.
E' stato alla fine, quando ho dovuto pagare il passaggio al capitano della nave che ho scoperto dei biglietti falsi.
Comunque in questi giorni vorrei aggiornare il diario, ma ho sempre mille problemi, l'ultimo è la rottura dello schermo del mio portatile, che ora per 1/4 è completamente inservibile (si vede una macchia grigia che copre lo schermo). Quindi oltre alla tastiera ho anche lo schermo rotto...che iella!
Lunedi, 03.12.2012 17:49 scritto da: ezequiel
anchio vorrei dire che Argentina; Chile, Peru' Boloivia, saranno meno apariscenti come cliche' " latino- tropico- americano" pero' credo che le popolazionio rurali siano generose, semplici ed aperte; ho sentito che in Centro America si8 vive fino ai 100 anni ( Costa Rica: pueblo: Nicosia)
Lunedi, 03.12.2012 08:36 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo,
quando arriverai a Panama aggiornerai il diario? :-)
Nel frattempo ricevi tutti gli abbracci più affettuosi! <3 <3 <3
Martedi, 27.11.2012 20:58 scritto da: Bob
Grazie Matias della spiegazione, sono certo che andando avanti troverai altre cose interessanti da vedere e da raccontarci. a presto!
Martedi, 27.11.2012 12:55 scritto da: Matias
Ciao, sono in partenza. Ci risentiamo a Panamà.
Domenica, 25.11.2012 22:53 scritto da: Bi.Ci.
Anch'io ho nostalgia dell'Argentina, Cile e Bolivia che sono i primi paesi che hai visitato e dei quali ci hai mandato foto "mozzafiato".
In quei paesi hai anche incontrato persone generose, che ti hanno aiutato in momenti difficili, mentre ora sei circondato da persone assillanti, per non parlare di quelli che ti hanno rapinato in POPAYAN! :-(
Coraggio, tra non molto sarai a PANAMA! <3
Domenica, 25.11.2012 22:05 scritto da: Matias
Ciao Bob!
No io sono più malinconico che festaiolo ed infatti le musiche che ho messo sul sito sono argentine e perlopiù malinconiche.
A me sinceramente mancano di più Argentina, Cile e Bolivia che i paesi che sto attraversando ora. Parlando poi della gente della costa caraibica, mi son fatto una mia idea.
E' si festaiola, ma della maniera peggiore. Si ubriacano molto, troppo, sono esageratamente chiassosi, ed essendo prettamente afro-colombiani, vedono lo straniero bianco come una persona da sfruttare. Nessuno ti parlerà mai disinteressatamente, alla fine vorranno sempre venderti qualcosa o chiederti soldi. Come vedi non mi sono fatto una buona impressione! :D
Domenica, 25.11.2012 06:15 scritto da: Bob
Argentina, Cile , Bolivia, Perù, Sarà che sono un tipo "auditivo" ma l'idea che mi sono fatto di questi luoghi è: freddi e tristi!. Le belle immagini che ci hai inviato con la musica in sottofondo hanno contribuito a darmi questa impressione. Ma ora sei in Colombia, terra di cumbia e salsa, musiche veloci , ritmate e piene di gioia di vivere. Santa Marta e Cartagena le ho sentite nominare in parecchie canzoni e me le immaginavo pullulanti di vita. in questi giorni "in tuo onore" ho ascoltato, via web, alcune radio colombiane. Conosco parecchi colombiani che vivono a brescia e sono persone "festaiole". Quindi la domanda per te Matias è la seguente: la musica che sentiamo in sottofondo alle tue bellissime foto, rappresenta questi luoghi? rappresenta il tuo stato d'animo in questi momenti? sono curioso di sapere.... complimenti per i 20.000, Grande Matias!
Domenica, 25.11.2012 00:21 scritto da: Matias
Ciao a tutti. Qualche aggiornamento.
Sono stato fermo parecchio tempo tra Santa Marta e Cartagena. Qui a Cartagena ho ricevuto un pacco con libri, mappe, guide ed accessori vari per la bici, per proseguire al Centro America. Ho anche fatto revisionare completamente la bici, che aveva bisogno di un controllo dall'ultima volta in Trujillo (Peru).
Ho la tastiera del portatile quasi rotta e molti pulsanti non funzionano (devo fare copia incolla delle lettere, immaginate la seccatura ed il tempo perso). Visto che è difficile trovarne una uguale qui, la compro su ebay e me la faccio spedire a Panamà (qui pagherei 60-70€ per la riparazione).
In questi giorni a Cartagena ha piovuto spesso ed il cielo era spesso grigio. Ho fatto parecchi giri, ma quando il tempo è brutto non si gode molto.
Martedi penso di ripartire e raggiungere in 5gg Turbo, dove prenderò una barca per lasciare la Colombia ed entrare a Panamà.
Ringrazio moltissimo le donazioni che ogni tanto ricevo! :)
Sabato, 24.11.2012 16:51 scritto da: ezequiel
invidio quel paradiso pero dopo tante sventure con la salute ( cinematografiche. literarie) cercati un produttore holliwoodiano per farci un soap opera
Giovedi, 22.11.2012 20:05 scritto da: Bi.Ci.
@carlobarbatohd@ibero.it
Anch'io ti auguro di poter partire un giorno, che non sia "quello del giudizio", però ci vuole un bel po' di coraggio e di grinta, perchè oltre agli ammiratori come te, ci sono pure quelli che considerano i "globetrotter" dei bontemponi! :-)
Giovedi, 22.11.2012 09:36 scritto da: carlobarbatohd@ibero.it
Sei un grande! Spero un giorno di partire anch'io.
Domenica, 18.11.2012 17:24 scritto da: MAGY
ERES VALIENTE MATIAS ... PERO TAMBIEN ERES HUMANO ... SE QUE LO SABES PERO CREO QUE AVECES TE DISTRAES Y OLVIDAS Y TE EXPONES AL PELIGRO PUEDE SER QUE NECESITES MAS INFORMACION A CERCA DE TU RUTA O EL ALIMENTO QUE INGERIRAS ... GRACIAS A DIOS ESTAS RECUPERANDOTE AMIGO :)... BENDICIONES
Domenica, 18.11.2012 11:01 scritto da: marina
matiasssss!!!!!!! che ansia quando leggo che stai male, questa volta proprio tanto male......poi leggo che il giorno dopo il ricovero per disidratazione ti sentivi "QUASI" bene ed hai ripreso a pedalare...e non so se dire a tua madre di farti la ramanzina ( :D ) o prenderla sul ridere : sei una forza della natura!!!!!
a cartagena penso che avrai modo di fare una bella convalescenza, goditi il mare in attesa della prossima meta e pensa a fotografare, fotografare, fotografare.......ahahah CIAO supermatiassssss!!!!!!! :* <3 :* <3 :*
(guarda che so dove si mettono le maiuscole, ma così faccio prima e non pasticcio con i tasti ;)......) ariciao!!!
Domenica, 18.11.2012 08:01 scritto da: Bi.Ci.
Ben tornato Matias! <3
In Cartagena riposati un po' e stai attento a ciò che mangi o BEVI!!! :-D
Aspettiamo nuove foto superbelle, perchè qui incomincia a fare freddo e prima che ritorni la bella stagione ce ne vorrà del tempo. :-)
Domenica, 18.11.2012 04:27 scritto da: Matias
Ciao Marina!
Si ho ripreso la marcia e sono arrivato a Cartagena.
Ho impiegato 1 giorno in più dei 3 preventivati perchè in Barranquilla (140km prima di Cartagena) mi son preso un virus intestinale potentissimo che mi ha causato 40 di febbre, nausea, dolori intestinali forti e diarrea, ma la cosa peggiore è stata la totale disidratazione. Quando ero in un hotel per recuperarmi dalla malattia stavo troppo male e scendendo alla reception per chiedere aiuto sono svenuto!
Mi hanno portato in auto ad una clinica dove ho ricevuto 3 flebo intravenosa, perchè ero quasi completamente disidratato. Il giorno dopo, dopo aver preso molte medicine mi sentivo quasi bene ed ho deciso di percorrere tranquillamente (2gg) i 140km restanti a Cartagena.
Qui mi devo fermare fino alla fine della prossima settimana perchè riceverò un pacco con vari oggetti per i prossimi 5-6 mesi di Centro America. Comunque alla fine di Novembre o i primi giorni di Dicembre sarò già a Panama!
Giovedi, 15.11.2012 22:49 scritto da: marina
ciao matias, ho visto su spot che hai attraversato quella stretta lingua di terra che attraversa il mare tra cienaga e il parco isla de salamanca: aspetto le foto perchè sono proprio curiosa di vedere com'è!!! ciaoooooooo
Sabato, 10.11.2012 22:30 scritto da: marina
ahahahahahh, adesso capisco come hai potuto lasciare questo paradiso: LE FORMICHE!!!!! :DD
Sabato, 10.11.2012 04:25 scritto da: Magy
AMIGO ... :) un poco de bichitos no son tan mala compañia ... pienso yo...has pasado peores pruebas... Y SIGUES ADELANTE ... ;)
Mercoledi, 07.11.2012 08:31 scritto da: Bi.Ci.
...Liwingstone...e le formiche. :-D <3
Turbo, città di malfattori - giorno 668 Venerdi, 30 Novembre 2012
Raggiungo Monteria e prendo un bus per Turbo - giorno 667 da Lorica a Monteria - Giovedi, 29 Novembre 2012
Tappa di trasferimento tra la provincia di Sucre e Cordoba - giorno 666 da Maria la Baja a Lorica - Mercoledi, 28 Novembre 2012
Lascio Cartagena - giorno 665 da Cartagena a Maria La Baja - Martedi, 27 Novembre 2012
Isla de Tierrabomba e Fuerte de San Fernando de Bocachica - giorno 663 Domenica, 25 Novembre 2012
Centro storico di Cartagena e Castillo de San Felipe de Barajas - giorno 662 da Cartagena a Dintorni Cartagena - Sabato, 24 Novembre 2012
Uno sguardo alla lussuosa Bocagrande - giorno 658 da Cartagena a Dintorni Cartagena - Martedi, 20 Novembre 2012
Un primo sguardo a Cartagena de Indias - giorno 656 Domenica, 18 Novembre 2012
El Volcán del Totumo - giorno 655 da Santa Veronica a Cartagena - Sabato, 17 Novembre 2012
Riparto per Cartagena - giorno 654 da Barranquilla a Santa Veronica - Venerdi, 16 Novembre 2012
Febbre e disidratazione mi mandano ko - giorno 653 Giovedi, 15 Novembre 2012
Viaggio a Barranquilla - giorno 652 da Santa Marta a Barranquilla - Mercoledi, 14 Novembre 2012
Veloce giro di Santa Marta - giorno 641 Sabato, 03 Novembre 2012
Raggiungo Taganga, 5km a nord di Santa Marta - giorno 640 da Parque Nacional Tayrona a Taganga - Venerdi, 02 Novembre 2012
Parque Nacional Tayrona - giorno 639 Giovedi, 01 Novembre 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche