Viaggi bici in solitaria

El Alto - giorno 299
Domenica, 27 Novembre 2011

Come scritto il giorno precedente oggi vado a El Alto per vedere lo spettacolo di lotta libera.
Era mia intenzione osservare questo incontro di wrestling in uno sgangherato edificio chiamato "multifunciónal", ma come spesso accade in Sud America, vengono applicati prezzi differenti ai turisti.
Siccome ne ho le palle piene di subire questo trattamento, decido di tornare all'hotel senza vedere lo spettacolo.

P.S. ai locali chiedevano 15 bolivianos (1€ e mezzo), mentre agli stranieri 50 bolivianos (5€). La cifra non è certo alta, ma è una questione di principio...

Insegne degli edifici in El Alto (La Paz) Gli innumerevoli cavalcavia di El Alto (La Paz) Autopista per entrare a La Paz In coda per vedere lo spettacolo di lucha libre a El Alto (La Paz) La Paz da El Alto
aggiungi un commento | (17)
Giovedi, 08.12.2011 16:06 scritto da: Bi.Ci.
Ho visto le ultime foto in Flikr: sono bellissime, specialmente quelle del percorso Coroico/Camino de la Muerte.
Grazie per offrirci queste immagini, che ci danno tante emozioni, senza sforzi, nè rischi.
Baci, baci, baci.
.
Mercoledi, 07.12.2011 06:27 scritto da: Bi.Ci.
Caro Matias le tue parole mi suonano come una conquista: sono entrato ieri in Perù! Come Francisco Pizarro, però con migliori intenzioni...evvvaiii!!!
Aspettiamo gli aggiornamenti che saranno bellissimi, come sempre.
Carinossssssss!
Mercoledi, 07.12.2011 02:43 scritto da: Matias
Ciao a tutti.
Sono entrato ieri (lunedi) in Perù ed oggi (martedi) sono arrivato a Puno.
Qui le connessioni sembrano decisamente migliori alla Bolivia (specialmente a Copacabana).
Domani carico le immagini degli ultimi giorni ed aggiorno il diario.
x Marina: si mi sono confuso con Cochabamba, intendevo Copacabana.
P.S. tra meno di 200km raggiungo i 10.000!
Lunedi, 05.12.2011 01:29 scritto da: Marina
Ma perchè scrivi che ti riposi in Cochabamba, non è troppo indietro nel percorso? Hai lasciato là qualcosa che devi riprendere o hai sbagliato a scrivere e sei invece a Copacabana? Vedrò nei prossimi giorni la strada che fai su SPOT e capirò meglio...ARICIAO!!
Domenica, 04.12.2011 22:14 scritto da: Marina
Che vi dicevo?....E' un grande!!!!
Caro Matias,oltre a farti i complimenti ti ringrazio perchè sei sempre molto carino a rispondere ai miei commenti,anche a quelli un po' scemini (vedi occhiali... eh eh). Ti saluto con un abbraccio,CIAO
Domenica, 04.12.2011 08:10 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo Matias sei straordinario: coraggioso e determinato!
Hai tutta la mia ammirazione!!!
Ti auguro di stare sempre bene nel fisico e nell'animo e che in Perù le strade siano più accessibili, consentendoti di godere del paesaggio, senza ammazzarti di fatica.
Un bacio ed un abbraccio grande. :)
Domenica, 04.12.2011 00:09 scritto da: Matias
Ciao a tutti, sono tornato dalla Isla del Sol che ho raggiunto in bici. Esperienza gratificante (per la bellezza), ma decisamente devastante da fare in bici. L'ideale è farla camminando, oppure con una bici ammortizzata e totalmente scarica. I sentieri sulla Isla del Sol sono sentieri di montagna, pieni di scalinate e salite strettissime (alcune volte tipo 50cm..), ripidissime e con gradoni alti 50cm. Ho dovuto spesso alzare la bici a peso ed una volta sono stato fermo 5 minuti su un singolo gradone (sigh!) :P
Domani riposo in Cochabamba (sono distrutto) e lunedi entro in Perù.
Non aggiorno il diario qui perchè la connessione è una delle peggiori che ho visto qui in Bolivia (5 minuti per caricare il mio sito, figuriamoci caricare immagini).
Martedì dovrei arrivare a Puno (Perù), dove spero di trovare connessioni migliori.
A Puno risponderò a tutte le email (se ci sono, non ho verificato) ed anche ai commenti qui sul sito.
Ciao!!!
Venerdi, 02.12.2011 23:37 scritto da: Ezequiel
Purtroppo ci fregano anche ai nativi!!: tutta Sudamerica e' composta dai furbi che , appena possono ci mangiano sopra: giusto il consiglio di non farci caso e di non amareggiarti l'avventura. Parla dei tuoi mali con qualche Erborista, sono a buon mercato e fanno benissimo tutti i " yuyos" miracolosi, come insegna Vince. Ya te scribero e voglio che tu passi al meno una buon Natale.
Venerdi, 02.12.2011 12:12 scritto da: vince
Ciao Mattia ! Benvenuto in Sudamerica!! Queste sono le situazioni in cui mi riconosco e rivedo nelle tue esperienze una parte di incazzature che anche io ho provato. Probabilmente la disparità del prezzo su quello che acquisti dovrai in qualche modo accettarlo finchè resta nei limiti del consentito, armati di pazienza e tratta sul prezzo di ogni cosa che sia un oggetto o un servizio, fa un pò parte del gioco dell'esperienza che stai vivendo non tediarti e non incazzarti troppo,queste situazioni ti accompagneranno per alcune migliaia di kilometri.Alcuni anni fà ho viaggiato in Sudamerica , sono partito da Città del Messico con in tasca il passaporto e pochissimi dollari dopo sei mesi circa sono arrivato a Rio de Janeiro, spostandomi con mezzi pubblici e passaggi scroccati a chi capitava. L'altura da dei problemi a livello intestinale,io per non stare troppo male masticavo le foglie di coca,sono miorilassanti e distensive anche per l'apparato intestinale, altre medicine non ne ho prese, e sono stato bene. Ci sentiamo alle prossime tappe, ti seguo sempre,continua a fotografare, quando le vedo mi sembra di essere ancora li. Ciao buon tutto
Venerdi, 02.12.2011 07:08 scritto da: Bi.Ci.
Cara Marina, chiamalo pure "nostro", perchè un affetto raddoppiato giova più del doppio.
Carinos!!!
Giovedi, 01.12.2011 23:10 scritto da: Marina
Come " solo " Supermatias, quando l'ho chiamato così intendevo SUPERMATIAS, tutto maiuscolo!!! Anche Superman ha i suoi momenti di difficoltà....Ooohhh,il nostro (posso dire così Bi.Ci. ?) Matias è quasi 1 anno che pedala in luoghi straordinariamente belli ma molto,molto impegnativi!! E' comprensibile che il suo fisico sia un po' provato, rimane sempre SUPER !!! Forza Matiasssss!!!!! CIAO
Giovedi, 01.12.2011 07:47 scritto da: Bi.Ci.
Forza e coraggio Matias, non ti avvilire, piuttosto fatti visitare da un medico o da "uno stregone" e poi via verso il Perù!
Strabaci e tante energie positive guaritrici.
Forse in Bolivia ti sei ammalato 3 volte, perchè lo sforzo che fai è maggiore...pensavamo tu fossi Superman, invece sei solo SuperMatias.
Giovedi, 01.12.2011 01:23 scritto da: Matias
Ciao sono arrivato a Copacabana.
Non mi sento nuovamente bene, brividi e fiacchezza generale. Direi che in 70 giorni di Bolivia, 3 volte malato è un record (rispetto agli altri 230 giorni dove mi sono ammalato 2 volte).
Martedi, 29.11.2011 07:19 scritto da: Bi.Ci.
Concordo con quanto dici; prova a farglielo capire e vediamo se ti danno retta.
Baci.
Lunedi, 28.11.2011 20:41 scritto da: Matias
Se un negoziante mi applica una tariffa uguale agli altri, io ben volentieri torno altre volte e gli faccio guadagnare molto di più di quello che guadagnerebbe se mi accorgessi che mi stia fregando!
Lunedi, 28.11.2011 20:39 scritto da: Matias
Non mi pare che in Italia ci siano ufficialmente prezzi differenti per gli stranieri, tranne qualche furbo che vuole approfittarne.
Tra l'altro non ha neanche senso spennare i turisti, perchè molti viaggiano in questi posti perchè sono economici. Se iniziano ad applicare prezzi europei per turisti europei, chi glielo fa fare di visitare il loro paese?
Lunedi, 28.11.2011 20:03 scritto da: Bi.Ci.
Da che mondo e mondo i turisti vengono spennati, però devi capire che le popolazioni povere campano anche grazie al turismo.
Raggiungo Copacabana - giorno 302 da Campo verso Tiquina a Copacabana - Mercoledi, 30 Novembre 2011
Riparto per il lago Titicaca - giorno 301 da La Paz a Campo verso Tiquina - Martedi, 29 Novembre 2011
Ultimo giorno in La Paz - giorno 300 Lunedi, 28 Novembre 2011
El Alto - giorno 299 Domenica, 27 Novembre 2011
Da Coroico ritorno a La Paz - giorno 298 Sabato, 26 Novembre 2011
Camino de la Muerte - giorno 297 da La Paz a Coroico - Venerdi, 25 Novembre 2011
Tiwanaku - giorno 296 Giovedi, 24 Novembre 2011
Qualche foto di La Paz - giorno 295 Mercoledi, 23 Novembre 2011
Terzo giorno in La Paz - giorno 294 Martedi, 22 Novembre 2011
Girovagando per La Paz - giorno 293 Lunedi, 21 Novembre 2011
Primo giorno in La Paz - giorno 292 Domenica, 20 Novembre 2011
Raggiunta La Paz - giorno 291 da Campo dopo Patacamaya a La Paz - Sabato, 19 Novembre 2011
Tormenta di vento verso Patacamaya - giorno 290 da Caracollo a Campo dopo Patacamaya - Venerdi, 18 Novembre 2011
Raggiunti i 4512m sulla strada tra Cochabamba e Oruro - giorno 289 da Campo prima di La Cumbre a Caracollo - Giovedi, 17 Novembre 2011
Una salita interminabile - giorno 288 da Campo dopo Quillacollo a Campo prima di La Cumbre - Mercoledi, 16 Novembre 2011
Riparto per La Paz al posto di Toro Toro - giorno 287 da Cochabamba a Campo dopo Quillacollo - Martedi, 15 Novembre 2011
Ultimo giorno in Cochabamba - giorno 286 Lunedi, 14 Novembre 2011
Dopo tanto tempo una vera pizza italiana in Cochabamba - giorno 285 Domenica, 13 Novembre 2011
Altro giorno in Cochabamba - giorno 284 Sabato, 12 Novembre 2011
Permesso di soggiorno scaduto - giorno 283 Venerdi, 11 Novembre 2011
Arrivato a Cochabamba e supero i 9000km - giorno 282 da Campo verso Cochabamba a Cochabamba - Giovedi, 10 Novembre 2011
Riparto per Cochabamba - giorno 281 da Totora a Campo verso Cochabamba - Mercoledi, 09 Novembre 2011
Visita a Totora - giorno 280 Martedi, 08 Novembre 2011
Viaggio a Totora - giorno 279 da Aiquile a Totora - Lunedi, 07 Novembre 2011
Giunto ad Aiquile - giorno 278 da Campo verso Aiquile a Aiquile - Domenica, 06 Novembre 2011
Viaggio verso Aiquile - giorno 277 da Sucre a Campo verso Aiquile - Sabato, 05 Novembre 2011
Ultima giornata in Sucre - giorno 276 Venerdi, 04 Novembre 2011
Ennesima giornata in Sucre - giorno 275 Giovedi, 03 Novembre 2011
Altra giornata in Sucre con disturbi intestinali - giorno 274 Mercoledi, 02 Novembre 2011
Qualche fotografia di Sucre - giorno 273 Martedi, 01 Novembre 2011
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche