Viaggi bici in solitaria

Raggiungo Trujillo - giorno 403
da Santa a Trujillo - Sabato, 10 Marzo 2012
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
120 km
08:22 - 20:20
8 h 21 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

24° min - 41° max.
14.3 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
757 mt
385 mt
asfalto

Lascio Santa e percorro i primi chilometri a nord in direzione Chao, la cittadina dove mi fermerò a pranzare.

Il paesaggio è desertico, pieno di dune di sabbia ed il calore intenso...condizioni già viste nei dintorni di Nazca e Ica, 2 mesi e mezzo prima.

Raggiunta Chao mi fermo a mangiare il migliore piatto di pesce che abbia gustato dall'inizio del viaggio. Per "soli" 6€ mi viene servito un piatto bello capiente di riso con frutti di mare, polipi, gamberetti, pesce fritto impanato, un delizioso ceviche (pesce crudo marinato in salsa di lime e servito con patata dolce) ed una bottiglia di Inka Cola da 1.5lt.

Fa troppo caldo e mi sento fiacco (inoltre il vento non soffia dove dovrebbe...) e quindi rimango 2 ore fermo a gustarmi una granita (raspadilla).

Riprendo la strada verso le 16:00 e mi mancano ancora 72km :(

Raggiungo Trujillo a buio inoltrato e trovo alloggio in un hotel vicino alla stazione dei bus.

Bel paesaggio desertico prima di Chao (direzione Trujillo) (2) Bel paesaggio desertico prima di Chao (direzione Trujillo) Una piccola salita dopo Santa Il percorso da Santa a Trujillo Ritorna l'area desertica della costa peruviana
aggiungi un commento | (25)
Lunedi, 02.4.2012 20:45 scritto da: bob
vedere i coccodrilli è una grande emozione che merita di essere vissuta. vai Matias!
Domenica, 01.4.2012 22:59 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo,
adesso si che si cambia solfa!!! Basta con le montagne da 4.500 mt., adesso si passa alla selva, ai coccodrilli e forse purtroppo....alle zanzare!
Un bacio affettuosissimo. :-)))
Domenica, 01.4.2012 19:02 scritto da: Matias
Ciao, mi trovo a Tumbes, a 25km dalla frontiera con l'Ecuador.
Penso di rimanere qui il Lunedi ed il Martedi per visitare una riserva di coccodrilli ed una foresta di mangrovie, che si trovano giusto al confine tra Perù ed Ecuador (partendo da Puerto Pizarro).
Ne approfitto anche per aggiornare il diario, ma trovare un posto con wifi qui è difficile.
Sabato, 31.3.2012 20:43 scritto da: Marina
Carissimo Matias,vedo da spot che sei proprio sull'oceano....spero che ti dia tanta energia positiva e tanto benessere: è questo il mare per me. Io lo sogno da 6 anni,per tante vicissitudini non ci sono più andata....un abbraccio.... e fai tante foto!!!!!
Giovedi, 29.3.2012 09:00 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo, per viaggiare usa il sistema tradizionale e cioè utilizzare le ore più fresche del giorno.
...e poi contro il SOLLEONE...pomate, pomate e pomate a 50 di protezione.
Strabaci :-D
Giovedi, 29.3.2012 05:00 scritto da: Matias
La notte è orrendo viaggiare, perchè le strade sono pessime (la corsia di emergenza non c'è oppure è piena di buche o sabbia) e totalmente non illuminate (spesso non ci sono neanche i catarifrangenti).
Inoltre la notte è zeppo di zanzare che portano la malaria!
Mercoledi, 28.3.2012 21:38 scritto da: ezequiel
dovresti evitare tante ore al sole, viaggiare dalla sera fin que puoi, le scottature sono noiose e portano febbri e infezioni se non curate; mi rallegra che stai bene e con entuasiasmo ancora..abbraccio..papa'
Martedi, 27.3.2012 15:23 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo. vedo che stai andando a spron battuto verso l'Equador.
Ho visto in internet le foto di Piura, Talara e Mancora e la cosa più bella sembrano essere le spiagge.
Fatti qualche bel bagno ed attento a non scottarti! :-)))))
Martedi, 27.3.2012 01:09 scritto da: Matias
Ciao sono arrivato a Piura, dopo aver attraversato il deserto di Sechura.
Ha fatto molto caldo ed il sole picchiava come non mai (mi son dimenticato di proteggermi le gambe ed ora sono stracotte...).
Domani parto per Talara e dopo domani Mancora, dove mi fermerò 1 giorno (si trova a 130km dalla frontiera).
Lunedi, 26.3.2012 07:37 scritto da: Lorenzo
Ale' Matias non ti ferma piu' nessuno. Ti seguo, facci sognare ancora!
In bocca al lupo.
Domenica, 25.3.2012 10:11 scritto da: Bi.Ci.
Ho dimenticato di dirti che questa notte è entrata in vigore l'ora legale, quindi tra Italia e Perù le ore di differenza sono 7, anzichè 6.
Carinosssss!
Domenica, 25.3.2012 10:09 scritto da: Bi.Ci.
Buona domenica Matias,
ti auguro di trascorrere una bella giornata, facendo cose interessanti e divertenti.
Attento a quello che mangi...altrimenti!!!
Strabaci ed abbracci!!! :-D
Sabato, 24.3.2012 19:32 scritto da: Matias
Allora...ho già ritirato il copertone riparato (ora lo uso di scorta e magari lo monterò sulla ruota anteriore, alla bisogna).
Ho scritto al mio meccanico di fiducia di Bs (Piero di Isaia Bike) per contattare la Schwalbe e chiedere chiarimenti sulla qualità di questi copertoni (magari eran difettosi...) e riceverne 2 nuovi in sostituzione.
Questo pomeriggio faccio un salto alle tombe del signore di Sipan e domani se tutto va bene dovrei ripartire per Piura, attraversando il deserto più grande del Perù, il Desierto de Sechura.
Devo procurarmi un buon repellente ed anche una zanzariera, perchè a nord di Chiclayo, Piura, Tumbes, ecc., ci sono un sacco di zanzare che trasmettono la Dengue.
Il diario penso di aggiornarlo in Ecuador (tra 7-8gg?), però vi terrò informati quando possibile.
Sabato, 24.3.2012 08:41 scritto da: Bi.Ci.
Grazie per le spiegazioni!
Un abbraccio e a presto. :-) :-) :-)
Sabato, 24.3.2012 03:35 scritto da: Matias
Si Lucho, l'amico di Trujillo che ha una casa per ciclisti, mi ha accompagnato per tutto il tratto fino a Pacasmayo (112km).
In realtà penso che i pericoli siano uguali dappertutto, non è che il resto del Perù sia rose e fiori, ma qui sono tutti schizzati e ti mettono sempre quell'ansia addosso del venir rapinati, che davvero non sopporto.
Siccome tu sei straniero secondo la loro logica sei più esposto ai pericoli di un peruviano. Tra l'altro danno per scontato che se non sei fisicamente uguale a loro, devi per forza essere un gringo, mentre io ho visto diversi bianchi peruviani che non assomigliano minimamente al classico peruviano.
x il problema:
Sono a conoscenza del fatto che a volte non si riesce ad inviare il commento, ma non posso farci nulla in questo momento (richiederebbe troppo tempo risalire alla causa).
Venerdi, 23.3.2012 18:55 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo, sono contenta che abbia superato Paijan e che sia uscito dalla zona pericolosa, ma volevo sapere se quella persona di Trujillo ti ha accompagnato per così tanti kilometri e poi vorrei capire come mai quella zona è pericolosa, mentre altre no.
Volevo aggiungere che, a volte, non si riesce ad inviare il commento, quindi al 3° tentativo cancello tutto.
Un bacio grande.
Venerdi, 23.3.2012 03:24 scritto da: Matias
Ciao a tutti. Finalmente dopo 12 giorni (!!) in Trujillo sono ripartito per il nord.
In Trujillo ho visto le rovine di Chan Chan e le huacas del Sol y la Luna (queste davvero belle, finalmente una piramide!). Inoltre ho passato qualche pomeriggio sulla spiaggia di Huanchaco, ma l'acqua non è adatta per nuotare, ma solo per fare surf (ci sono troppe onde).
Oggi ho raggiunto Pacasmayo (112km) superando una zona pericolosa nei pressi di Paijan (assaltano i ciclisti e la polizia è corrotta).
Domani raggiungerò Chiclayo dove rimarrò 1 giorno per visitare le tombe di Sipán.
Da Chiclayo in 2 giorni raggiungerò Piura, passando per un deserto di 210km dove non c'è un solo villaggio, solo puro deserto e caldo.
Oggi mi si è aperto un ulteriore piccolo squarcio nel copertone Schwalbe nuovo che avevo messo in Huaraz. Ho deciso quindi di mettere l'ultimo rimasto (quello rovinato però ha solo 500km sulle spalle, l'ho lasciato all'amico Lucho di Trujillo che me lo riparerà e rimanderà per posta). Siccome non è normale che questo copertone abbia tutti questi problemi ho scattato alcune foto da mandare alla Schwalbe e richiedere una coppia nuova gratis...
x Bob e Marina: si in effetti scrivo spesso a metà tra spagnolo ed italiano, però parlando sempre castellano, devo dire che l'italiano mi suona sempre più "strano".
x Ezequiel.: Ciao papà...ho fatto un esame delle feci per vedere se avevo qualche parassita/batterio preso tra Bolivia e Perú e non è risultato nulla. Per ora sto discretamente...sono ormai vicino all'Ecuador e penso di entrarci a fine Marzo.
Qui fa un caldo bestia, ma la cosa peggiore è il sole...fortissimo!
Devo mettermi sempre la protezione a 50 e a fine giornata ho le braccia e viso ugualmente rossi!!!
Giovedi, 22.3.2012 16:41 scritto da: ezequiel
Caro Matias, speriamo che ce la cavi..anchio scrivo malissimo da che son venuto qui, mi piaciono tanto le tue foto, queste poi sono di un lunare suggestivo che fa bene all' anima ( ecco il perche' dell' eremita che ci portiamo dentro noi Recondo. Coime stai di salute, mangia e bevi che ti fara¡ bene..abbraccio
Mercoledi, 21.3.2012 21:41 scritto da: Bi.Ci.
Evviva la lingua universale che si chiama ESPERANTO!!!
Ha pure un bel suono, che richiama il verde e la Speranza.
Bacissimi!!! :-)))
Martedi, 20.3.2012 23:50 scritto da: Marina
ti mando solo un saluto sperando che vada tutto bene. E' un po' che mischi le lingue....piccole cose....a me piace quando scrivi tipo: contadino LAVORANDO invece di contadino CHE lavora....un abbraccio!
Martedi, 20.3.2012 04:59 scritto da: Bob
Ciao Matias,
manco da un bel po di tempo, stanotte mi sono guardato tutto il tuo diario a partire da fine gennaio.
complimenti per la costanza!
vedo con piacere che sei diventato bravo nel "rubare" le foto (molto bella quella delle due vecchiette). noto anche che stai iniziando a mescolare lo spagnolo con l'italiano (es. dici visa invece di visto), è normale, a me capita già dopo 2 settimane. tieni duro, penso che dopo l'allenamento di pedalare a queste quote, quando viaggerai in pianura non te ne accorgerai nemmeno.
a presto!
Sabato, 17.3.2012 07:24 scritto da: Bi.Ci.
Carissimo, quella della spiaggia era una battuta!
Fai bene a controllare la bici, in modo da viaggiare tranquillo.
Devi pensare che il tuo mezzo di trasporto è sottoposto ad uno stress continuo e quindi la manutenzione è indispensabile.
Ed infine hai fatto BENISSIMO ad andare dal medico, perchè potresti aver preso un virus intestinale e, se ti curi nel modo corretto, poi starai molto meglio.
Baci ed abbracci. :-))))))
Venerdi, 16.3.2012 01:34 scritto da: Matias
Comunque in questi giorni in Trujillo, oltre ad aggiornare il diario, ho fatto controllare la bici.
Ho da cambiare ulteriori pezzi, se non voglio che mi si rompano durante il cammino in zone non fornite.
Questi pezzi sono 1 cerchione, che ha iniziato a piegarsi ed 1 mozzo posteriore shimano. Sono in attesa di ricevere i pezzi.
Inoltre visto che ogni volta che mangio qualcosa, sto male 1 giorno su 2, sono andato ad un centro medico per fare un'analisi delle feci (3 gg di feci).
Insomma, altri giorni in Trujillo.
Venerdi, 16.3.2012 01:30 scritto da: Matias
Non è una spiaggia!
Il mare si trovava a 3km oltre.
Giovedi, 15.3.2012 23:34 scritto da: Bi.Ci.
La spiaggia è bellissima: dune alte come colline!
....ma il mare dov'è?
E' forse evaporato per l'eccessivo calore? :-)
Riparto per Tumbes - giorno 424 da Mancora a Tumbes - Sabato, 31 Marzo 2012
Posa de barro - giorno 423 da Mancora a Posa de barro - Venerdi, 30 Marzo 2012
Mancora - giorno 422 Giovedi, 29 Marzo 2012
Raggiungo la rinomata località di Mancora - giorno 421 da Talara a Mancora - Mercoledi, 28 Marzo 2012
Talara - giorno 420 da Piura a Talara - Martedi, 27 Marzo 2012
Raggiungo Piura - giorno 419 da Desierto de Sechura a Piura - Lunedi, 26 Marzo 2012
Si riparte per il Desierto de Sechura - giorno 418 da Chiclayo a Desierto de Sechura - Domenica, 25 Marzo 2012
La tomba reale del signore di Sipan - giorno 417 da Chiclayo a Tombe di Sipan - Sabato, 24 Marzo 2012
Raggiungo Chiclayo - giorno 416 da Pacasmayo a Chiclayo - Venerdi, 23 Marzo 2012
Paijan e gli assalti ai ciclisti - giorno 415 da Trujillo a Pacasmayo - Giovedi, 22 Marzo 2012
Huacas del Sol y la Luna - giorno 414 da Trujillo a Huacas del Sol y la Luna, Huanchaco - Mercoledi, 21 Marzo 2012
Chan Chan - giorno 413 da Trujillo a Chan Chan e Huanchaco - Martedi, 20 Marzo 2012
Giro turistico di Trujillo - giorno 412 Lunedi, 19 Marzo 2012
Altro giorno in Trujillo e bici messa a nuovo - giorno 411 Domenica, 18 Marzo 2012
Ultimo giorno analisi feci - giorno 410 Sabato, 17 Marzo 2012
Secondo giorno analisi feci - giorno 409 Venerdi, 16 Marzo 2012
Test analisi feci - giorno 408 Giovedi, 15 Marzo 2012
Altro giorno di riposo in Trujillo - giorno 407 Mercoledi, 14 Marzo 2012
Giorno di riposo in Trujillo - giorno 406 Martedi, 13 Marzo 2012
Incontro in Huanchaco - giorno 405 Lunedi, 12 Marzo 2012
Casa del ciclista di Trujillo - giorno 404 Domenica, 11 Marzo 2012
Raggiungo Trujillo - giorno 403 da Santa a Trujillo - Sabato, 10 Marzo 2012
Rivedo l'oceano dopo più di 2 mesi - giorno 402 da Campo prima di Chuquicara a Santa - Venerdi, 09 Marzo 2012
Lo splendido Cañon del Pato - giorno 401 da Caraz a Campo prima di Chuquicara - Giovedi, 08 Marzo 2012
Laguna 69 - giorno 400 da Lagunas Llanganuco a Caraz - Mercoledi, 07 Marzo 2012
Lagunas de Llanganuco - giorno 399 da Yungay a Lagune Llanganuco - Martedi, 06 Marzo 2012
Parto per Yungay - giorno 398 da Huaraz a Yungay - Lunedi, 05 Marzo 2012
Ultimo giorno in Huaraz - giorno 397 Domenica, 04 Marzo 2012
Ritorno a Huaraz - giorno 396 Sabato, 03 Marzo 2012
La corruzione in Perù - giorno 395 Venerdi, 02 Marzo 2012
Ritorno a Lima dopo 2 mesi - giorno 394 Giovedi, 01 Marzo 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche