Viaggi bici in solitaria

Prima tappa in Honduras - giorno 826
da El Paraiso a Campo prima di Zamorano - Martedi, 07 Maggio 2013
Distanza:
Orario:
Sulla bici:
77 km
10:28 - 18:16
6 h 24 m
Meteo:
Temperatura:
Velocità media:

28° min - 36° max.
12.0 km/h
Dislivello:
Altitudine max:
Terreno:
986 mt
1096 mt
asfalto

I primi giorni di viaggio in un nuovo paese sono sempre particolari. Non conoscendo ancora l'Honduras mi devo affidare ai racconti e commenti ricevuti da persone incontrate in precedenza e spesso questi non sono molto lusinghieri.

L'Honduras mi è stato descritto come un paese povero con il grave problema delle gangs criminali, qui chiamate maras. Da anni infatti molte zone del paese sono controllate da due grosse bande giovanili, la Mara Salvatrucha, o MS-13, di origine salvadoregna e la Mara M-18, di origine messicana.

In realtà queste bande, che ad oggi contano circa 100.000 membri, hanno origine negli Stati Uniti. La prima (Mara Salvatrucha) è nata negli anni '80 nelle strade più povere e violente di Los Angeles, composta inizialmente dai figli dei rifugiati salvadoregni fuggiti dalla guerra civile finanziata dagli Stati Uniti nel loro paese, mentre la seconda (M-18) nacque a Chicago grosso modo negli stessi anni, composta da immigrati messicani.

Negli anni '90 le nuove leggi sull'immigrazione stabilirono che i criminali stranieri dovevano essere rimpatriati con la forza nei paesi d'origine, senza subire un processo dai tribunali statunitensi e questo portò in quegli anni al grande esodo di criminali in El Salvador, Honduras e Guatemala.

Parto da El Paraiso con questo timore di fondo e mi dirigo a Danlí, la prima grande cittadina honduregna. Questa zona è conosciuta per l'eccellente produzione di sigari. Qui infatti si trasferirono molti produttori cubani in seguito alla rivoluzione del 1959, costruendo fabbriche e facendo dell'Honduras uno dei produttori di sigari più apprezzati a livello mondiale.

Lasciata Danlí percorro la strada che risale verso le montagne che circondano la capitale Tegucigalpa. In questi luoghi si alternano grandi boschi a zone miste aride, dove le pareti delle colline sono come "crollate" rivelando la sottostante roccia sedimentaria, stile canyon americano.

La sera mancano ancora molti chilometri alla meta (Tegucigalpa) e quindi al primo piccolo villaggio che incontro cerco un posto dove montare la tenda...il proprietario di una dispensa alimentare mi offre il suo giardino recintato!

Paesaggio verso Tegucigalpa (2) Strano paesaggio semi desertico, verso Tegucigalpa Paesaggio verso Tegucigalpa La strada che passa in mezzo ai boschi verso Tegucigalpa Edificio coloniale di Danlí La chiesa principale di Danlí Le strade sterrate di El Paraiso
aggiungi un commento | (1)
Sabato, 25.5.2013 15:02 scritto da: Bi.Ci.
Perchè la chiamano El Paraiso anche se sembra un po' sgabbubata?
Raggiungo San Salvador, la capitale - giorno 850 da Aguilares a San Salvador - Venerdi, 31 Maggio 2013
Entro in El Salvador - giorno 849 da Anguiatú a Aguilares - Giovedi, 30 Maggio 2013
Raggiungo la frontiera con El Salvador in Anguiatú - giorno 848 da San Jacinto a Anguiatú - Mercoledi, 29 Maggio 2013
Entro in Guatemala per raggiungere El Salvador - giorno 847 da Copán Ruinas a San Jacinto - Martedi, 28 Maggio 2013
Le rovine di Copán - giorno 844 Sabato, 25 Maggio 2013
Copán Ruinas - giorno 839 Lunedi, 20 Maggio 2013
Raggiungo Copán Ruinas, al confine con il Guatemala - giorno 837 da Quebrada Honda a Copan Ruinas - Sabato, 18 Maggio 2013
Santa Rosa de Copán - giorno 836 da Santa Rosa de Copan a Quebrada Honda - Venerdi, 17 Maggio 2013
Gracias - giorno 835 da Gracias a Santa Rosa de Copan - Giovedi, 16 Maggio 2013
La ruta lenca - giorno 834 da La Esperanza a Gracias - Mercoledi, 15 Maggio 2013
Lunga salita per La Esperanza - giorno 833 da Siguatepeque a La Esperanza - Martedi, 14 Maggio 2013
Comayagua - giorno 832 da El Conejo a Siguatepeque - Lunedi, 13 Maggio 2013
Mi dirigo a Comayagua - giorno 831 da Tegucigalpa a El Conejo - Domenica, 12 Maggio 2013
Ultimo giorno in Tegucigalpa - giorno 830 Sabato, 11 Maggio 2013
Durante una gita nei dintorni della capitale mi si rompe la bici - giorno 829 da Tegucigalpa a Valle de Angeles - Venerdi, 10 Maggio 2013
Tegucigalpa - giorno 828 Giovedi, 09 Maggio 2013
Per la prima volta vedo un morto - giorno 827 da Campo prima di Zamorano a Tegucigalpa - Mercoledi, 08 Maggio 2013
Prima tappa in Honduras - giorno 826 da El Paraiso a Campo prima di Zamorano - Martedi, 07 Maggio 2013
Canyon di Somoto prima, Honduras dopo - giorno 824 da Canyon Somoto a El Paraiso - Domenica, 05 Maggio 2013
Verso il canyon di Somoto - giorno 823 da Estelí a Campo dopo Somoto - Sabato, 04 Maggio 2013
Riposo a Estelí - giorno 822 da Campo prima di Estelí a Estelí - Venerdi, 03 Maggio 2013
In viaggio per le montagne del Nicaragua - giorno 821 da León a Campo prima di Estelí - Giovedi, 02 Maggio 2013
Ultimo giorno in León - giorno 820 Mercoledi, 01 Maggio 2013
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche