Viaggi bici in solitaria

In viaggio per le isole di San Blas - giorno 671
Lunedi, 03 Dicembre 2012

Secondo giorno di navigazione per le isole di San Blas.

La nave mercantile è di proprietà colombiana. Il capitano è colombiano e l'equipaggio è colombiano, panamense ed in parte kuna.
In questo momento sta compiendo il viaggio di ritorno a Colòn, dopo esser stato per mare quasi 1 mese a vendere la mercanzia e consegnare pacchi nelle innumerevoli isole della Comarca di Kuna Yala.
Nel viaggio di ritorno si ferma spesso in diverse isole dei Kuna per ritirare i soldi dovuti e nel giro di 3 giorni raggiungerà Cartì, dove inizia la strada in Panamà.

Viaggiare su di una nave del genere è per me una esperienza unica, perchè per la prima volta provo il mal di mare (la barca ondeggia lateralmente fino a 45°) ed inoltre ho la possibilità di conoscere la realtà degli indigeni kuna, senza affidarmi ad un tour organizzato.

La notte attracchiamo sempre in un villaggio kuna e mentre l'equipaggio dorme sulle loro amache, io devo arrangiarmi stendendo il mio malridotto materassino per terra.
Colazione, pranzo e cena sono "offerti" dal capitano, ma si tratta sempre di una piccola porzione di riso con pollo ed ogni tanto una banana fritta.
La sera prima di andare a dormire l'equipaggio si guarda sempre una Corrida colombiana (sempre la stessa registrazione...) ed io e Maurizio facciamo un giro tra le strette strade dei villaggi kuna.

I Kuna sono un'antica popolazione proveniente dalla Colombia che si trasferì in queste zone secoli prima dell'arrivo degli spagnoli.
Sono conosciuti per la loro fierezza ed il forte senso comunitario. Hanno resistito nei secoli agli spagnoli e poi al governo panamense ed infine, dopo la sommossa del 1925, fu concesso loro dal governo panamense di amministrare questi territori come comarca (regione autonoma).
Hanno un proprio sistema economico e politico, mantengono ancora la propria lingua, sono tutelati dalle leggi di Panamà ed hanno diritto al voto.
Godono del più alto livello d'autonomia politica di qualsiasi altro gruppo indigeno dell'America latina.
Nei loro territori vengono applicate le loro leggi e gli stranieri possono entrare limitatamente.
Inoltre è vietato assolutamente per uno straniero costruire una casa su una delle 400 isole e isolette dell'Arcipelago di San Blas, pure la guardia costiera panamense non può vigilare i loro territori.

L'ingresso a un villaggio kuna Le capanne dei kuna poco prima del tramonto Una scuola kuna Qualche svago Simbolo della polizia di Panamà Cano kuna con vela tipica Kuna scambiano merci con il cargo ancorato Una bella nave colorata proveniente dalla Colombia Altro cargo La canoa è il mezzo di trasporto più usato Torre di controllo e servizi igienici In uno dei tanti isolotti incontro una pista d'atterraggio Sulla prua Villaggio kuna Altro cargo mercantile all'ormeggio di uno degli innumerevoli villaggi kuna Indigeni Kuna al mercato La costa lussureggiante dell'Arcipelago di San Blas La luce in San Blas, poco dopo l'alba, è bellissima
aggiungi un commento | (0)
Passo Capodanno a Penonomé - giorno 699 da Pressi El Palmar a Penonomé - Lunedi, 31 Dicembre 2012
Punta Chame e kitesurf - giorno 698 da Punta Chame a Pressi El Palmar - Domenica, 30 Dicembre 2012
Lascio Ciudad de Panamá - giorno 697 da Panama a Punta Chame - Sabato, 29 Dicembre 2012
Visita a Portobelo - giorno 696 da Panama a Portobelo e ritorno Panama - Venerdi, 28 Dicembre 2012
Parque Metropolitano di Panamà - giorno 694 da Panama a Dintorni Gamboa - Mercoledi, 26 Dicembre 2012
Canale di Panamà - giorno 693 da Panama a Canale di Panama e dintorni - Martedi, 25 Dicembre 2012
Giro per Casco Viejo e Panama Viejo - giorno 692 da Panama a Dintorni Panama - Lunedi, 24 Dicembre 2012
Primo giro di Panamà - giorno 691 da Panama a Dintorni Panama - Domenica, 23 Dicembre 2012
Riprendo la bici per raggiungere Panama City - giorno 673 da Chepo a Ciudad de Panamà - Mercoledi, 05 Dicembre 2012
Raggiungo Cartì - giorno 672 Martedi, 04 Dicembre 2012
In viaggio per le isole di San Blas - giorno 671 Lunedi, 03 Dicembre 2012
Dopo quasi 6 mesi lascio la Colombia - giorno 670 Domenica, 02 Dicembre 2012
Riesco a raggiungere Capurganà - giorno 669 Sabato, 01 Dicembre 2012
Giorno n°
Paese
Stato
Località
Pros. tappa
Dist. totale
#966
Messico
Oaxaca
Oaxaca
Italia
29309 km
flickr mappa live google mappa live
immagine meteo
16° C
San Cristobal De Las Casas,Mexico
01.06.2017 - 03:46 AM
Vento: 4 km/h da SW
Umidità: 93%
Visibilità: 13 km
Precipitazione: 4.0 mm
Pressione: 1010 mb
% nuvole: 81%
vai a worldweatheronline.com
statistiche